NOVERASCO - DISMISSIONE ENPAM

La parola ai cittadini

242 commenti:

1 – 200 di 242   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Noverasco

mi associo al post di EVA sul comunicato stampa del sindaco. L'articolo del "Giorno" è penoso nella mistificazione della realtà. Chi abita qui ha capito benissimo come sono andate le cose, è inutile arrampicarsi sugli specchi.

Il comunicato stampa è stato solo ingrandito ed evidenziato, non è stata cambiata neppure una virgola.

Se vogliamo fare politica in modo diverso non dobbiamo copiare i vecchi democristiani.

stroliga ha detto...

cari amici, vi segnalo la rubrica "arancini padani" di Matteo Salvini nel portale libero.it - affari italiani - è simpatica e molto divertente.

Anonimo ha detto...

ehi, ma da quando avete vinto le elezioni siete diventati afasici ?

Scomparso il povero Ramazzotti sono caduti tutti gli argomenti?

Anonimo ha detto...

ovvio, adesso chi ci governa lo fa meglio.
Se hai proposte, o proteste, rendici partecipi.
Grazie.

Elena ha detto...

bene, discutiamo un po' del caso Noverasco.

Promesse elettorali: "il Comune ha l'obbligo morale di intervenire ... emetterà dei BOC per diminuire i prezzi degli appartamenti, acquisterà l'invenduto ...chi non compra pagherà l'affitto al Comune".

E poi leggiamo il comunicato stampa del sindaco del 30 aprile la successiva retromarcia, nonchè il ridicolo articolo del "Giorno" di alcuni giorni dopo per metterci una pezza (ma, come dicono i veneti, "xe peso el tacon del buso" (traduzione: il rammendo è peggiore del buco).


Forza, parliamone, cosa intende fare l'amministrazione comunale ?

Avete illuso un mucchio di persone, ora "quelli che mantengono le promesse dopo le elezioni" sono chiamati alla prova dei fatti.

Anonimo ha detto...

l'amministrazione per intervenire aveva bisogno di tempi che non le sono stati concessi dalla proprietà.
Lei, che è molto informato, per quale ragione non ha detto nulla quando ha letto il programma della coalizione che ha vinto le elezioni?
Non sapeva che i tempi erano tanto ravvicinati?
Grazie.

Anonimo ha detto...

Gentile Signore, le promesse elettorali non le ho fatte io.

Casomai era la coalizione che ha vinto le elezioni che doveva informarsi prima di fare le promesse.

Io sono una inquilina di Noverasco e come potevo sapere che il PDL e la Lega avevano fatto promesse campate in aria?

Quindi ora l'amministrazione comunale non intende più occuparsi del problema?

ELENA ha detto...

Gentile Signore, le promesse elettorali non le ho fatte io.

Casomai era la coalizione che ha vinto le elezioni che doveva informarsi prima di fare le promesse.

Io sono una inquilina di Noverasco e come potevo sapere che il PDL e la Lega avevano fatto promesse campate in aria?

Quindi ora l'amministrazione comunale non intende più occuparsi del problema?

Anonimo ha detto...

Forza ragazzi,
Trovate una via di fuga onorevole per tutti e finiamola con questa storia dello sporting.
Conviene a tutti.

Anonimo ha detto...

ma che problema c'è a noverasco?

stroliga ha detto...

nel sito dell'assessore Pino Pozzoli c'è un'ampia discussione sull'argomento.

Anonimo ha detto...

Ettore,
OKKIO che allo Sporting, Padre figlio espirito santo ti stanno facendo casini.
Tu!.. sei il sindaco!

Anonimo ha detto...

Ho scoperto che questo blog è molto cliccato.
Complimenti.
Un vero strumento di comunicazione democratica.

Anonimo ha detto...

Gentili signori duri e puri,

i giornali di oggi riportano la notizia che la moglie di GIORGETTI, parlamentare della LEGA, ha patteggiato una condanna per utilizzo fraudolento di fondi comunitari

Evidentemente non c'è solo ROMA ladrona, anche a Varese non si scherza.

Non datevi troppe arie, l'onestà è delle persone, non dei partiti.

Anonimo ha detto...

potenza del web!
e non è finita.

eva ha detto...

.In questo sito e in quello dell'assessore Pino Pozzoli i diretti interessati non rispondono ???????????????????
Non credo che l'argomento Noverasco susciti interesse a quanti non ci abitano. Del resto il problema "casa" non è nuovo a nessuno !!!

Anonimo ha detto...

Non mi risulta che le due persone che ha nomitato abitino a Noverasco. Quindi se lei è tanto certo che la cosa non susciti interesse a chi non abita a Noverasco perchè dovrebbero parlarne?
Non so cosa succeda a Noverasco ma se non se ne parla - evidentemente - non è un problema.
Non crede?

elena ha detto...

Gentile Signore del post qui sopra:

non è con puerili rimandi che si affrontano i problemi: questo è il sito delle Lega Nord di Opera, che attualmente esprime il Sindaco di Opera, competente quindi anche per Noverasco.

Il "problema" interessa solo 650 0 680 famiglie del comune di Opera (circa 3000 persone), quindi meriterebbe un po' di attenzione, soprattutto dopo le promesse elettorali fatte.

Anonimo ha detto...

gli operesi non sanno cosa succede qui da noi. Certo è che abbiamo prenotato in quasi trecento famiglie mentre altrettante (di cui molte straniere che neppure capiscono cosa sta succedendo) hanno prenotato l'acquisto della propria casa.
L'unico problema sono quelle persone che girano noverasco a raccontar frottole per cercare di convincere altri a non acquistare.
A queste persone bisognerebbe spiegare bene quale danno stanno facendo ai cittadini operesi di noverasco.
L'amministrazione in merito può fare molto poco e se si è defilata è proprio per la malafede di quelle persone che girano raccontando che la casa non la si può acquistare con mille pretesti perchè a loro sta bene sopravvivere ancora qualche anno in affitto.
Per gli interessi di pochi si rischia di non mandare in porto l'affare.
Cordialmente, ringrazio per lo spazio concessomi.

Anonimo ha detto...

ho fatto un piccolo errore: volevo dire che altrettante NON HANNO prenotato. Tra queste trecento unità circa ci sono moltissimi coreani e stranieri in genere, molti affittuari che non risiedono stabilmente e neppure sanno che ci sono in corso le dismissioni, un ottantina di casi sociali che saranno agevolati da enpam e comune senza acquistare e restando in affitto alle condizioni attuali ed infine circa ottanta case vuote.
Quindi la maggioranza dei potenziali compratori ha già prenotato la casa.
Grazie.

eva ha detto...

Durante le dismissioni degli enti previdenzizli spesso i comuni si sono messi a disposizione al fine di limitare i danni visto che il problema casa eventuale delle famiglie impossibilitate all'aquisto ricadrebbe poi sui comuni stessi. Infatti per il caso Enpam a Garbagnate è intervenuta l'amministrazione comunale come anche a Pieve Emanuele. Per quanto riguarda Noverasco sarebbe bastata un p'ò di onestà intellettuale.
Fusco a mio avviso, con il primo comunicato stampa aveva preso il coraggio di dire le cose come stavano...ma pourtroppo l'articolo pubblicato in seguito sul "Giorno" è stato un grosso errore! Ha dato solo adito a maleinterpretazioni e confusione senza parlare poi della presenza di Pino Pozzoli all'assemblea del "Cacidis" dove suo padre ricopre la carica di vice presidente. Il tutto senza più nessuna comunicazione da parte del Sindaco. Non mi sembra un eccellente biglietto da visita!!! Comunque per quanto mi riguarda tutto sta andando come previsto ...tranne Fusco che ho votato , ma che non mi ha saputo rappresentare per quanto riguarda l'onestà morale, non in questo caso.

Elena ha detto...

ai coinquilini di Noverasco:

anch'io ho prenotato la casa con Ergon e ora sono pessimista sull'esito dell'operazione, però forse non tutto il male viene per nuocere.
Se la vendita non andrà in porto il Sindaco e la Giunta non avranno più alibi e dovranno fare qualcosa quando li chiameremo a rispondere delle promesse fatte in campagna elettorale.

Se la Giunta non favorisce l'operazione si tira la zappa sui piedi, dovrà sborsare un bel po' di soldi per fare un intervento significativo, mentre con l'operazione Ergon ne sarebbe uscita in bellezza: i casi sociali tutelati per 8 anni, c'era tutto il tempo per pianificare soluzioni abitative più economiche (anche per le spese di gestione).

A proposito, come mai LAIS e CACIDIS fanno la guerra a noi e non chiedono niente al Comune?

Stiamo a vedere e prepariamoci alla lotta (in senso metaforico, naturalmente)

Anonimo ha detto...

Erg. Sindaco,
L'ho vista al TG3 l'atra sera per la storia dei Rom.
Mi ha fatto molto piacere sintirla e, che dire, ripensare a quelle mitiche serate a presidiare i 75, mi ha fatto scorrere un brivido lungo la schiena.
Tempi epici, non c'è che dire.
Ora il nostro Prefetto pare stia pensando ad una spalmatura romena in provincia.
Idea:
Piazziamo una 10ina di famiglie rom nel parco centrale dello Sporting.
I prezzi delle abitazioni scenderebbero... o no!? Ed ecco fatto.
Tutti contenti.E si farebbe una bella figurina.
Col tempo, passata la buriana, si possono sistemare altrove.
Cosa ne pensate gente?
Se ce li piazzassero dietro le carceri su terreni Milanesi (cosa non escludibile)sarebbe peggio.Non trovate..? Chi li sbatte fuori da terreni altrui.
Meditate gente meditate.
A volte mi scopro geniale.

eva ha detto...

E se poi i rom restano? Io della politica non mi fido, visto come vanno le cose in Italia!!! Metti che il sindaco... lasciamo perdere non vorrei mai far dilagare il mio pessimismo...In ogni caso chi si fida ancora di Fusco dopo la bella figura che ha fatto con i suoi comunicati? Guarda che io l'ho votato,ma questo non vuol dire che approvi il suo operato,sicuramente non nel caso di Noverasco. In ogni caso in politica se tu dai una cosa a me ,poi io ne dò una a te e se noi diamo Noverasco ai rom non è detto che poi ce la possiamo riprendere. E poi scusa io personalmente non li vorrei neanche per un giorno !!! Penso che la qualità della vita non abbia prezzo e qui forse non tutti si rendono conto che non fa proprio schifo vivere!!! Non vorrei far propaganda "pro acquisto" perchè penso che ognuno sappia ben guardare nelle proprie tasche e se non si può, non si può, ma per chi é indeciso basterebbe uscire di qui per rendersi conto che se non vogliamo chiamarlo "il grande affare" resta comunque una buona opportunità. Bè comunque ci riprovo... Fusco dove sei? Ad Elena vorrei dire che mi auguro che vada in porto con Ergon perchè non credo che il comune abbia intezione di metterci un euro qui a Noverasco, o non può ,o non vuole, fatto stà che in ogni caso già in precedenza era in consiglio comunale all'opposizione,quindi mi pare strano che dica di non essere stato messo al corrente della situazione visto che aveva colleghi di coalizione in consiglio comunale che risiedono quì. Ci sono troppe cose poco chiare,e l'unica certezza è che possiamo comprare con Ergon. Io sono per questa strada. Non credo che qui si possa comprare a 1000,00euro,per cui visto che molti non possono comprare l'unica strada possibile per me rimane questa. Se avete altre idee fatemele sapere, ma i rom...no grazie!!!

Elena ha detto...

la provocazione rom di "anonimo" è davvero geniale, ai limiti dello splatter.

Nel frattempo è uscito il comunicato nr.5 del CEI (potete trovarlo nel sito CEI Sporting Mirasole) e la situazione non si presenta bene. Colliers è pronta a vendere in blocco a qualche immobiliare o società di investimento se gli inquilini non si mettono d'accordo in numero sufficiente e allora si metterà male per noi. Vedremo se i magniloquenti studi di AVVOCATI di LAIS e CACIDIS ci trarranno d'impaccio.

eva ha detto...

Il comunicato del CEI non riesco a trovarlo. Dov'è esattamente?

Anonimo ha detto...

Per Eva,
lascia stare..il comunicato dice in sintesi:
1)Ergon a breve emetterà il terzo comunicato.
(sperem in ben!)
2)Sindaco: vuoi convocare le associazioni (CEI LAIS CACIDIS), ergon ed Arbib per trovare un compromesso e salvare la faccia un pò a tutti?!.... oppure saremo tutti in braghe di tela!

Per me non succederà nulla.
Credo valga ora il "Tanto peggio tanto meglio".
Ci sono ora temi politici più urgenti, contingenti e redditizi da un punto di vista elettorale!!
Lo sai vero che fra un anno oltre 100 comuni della provincia di milano andranno alle elezioni?
Il TG3 ha parlato di rom e NON delle 700 famiglie dello Sporting,o delle altre situazioni di dismissione.
Del Problema casa non non gliene frega niente a nessuno!
Non porta voti.Se non localmente con interventi difficili e molto complessi col risco di pedderci la faccia.
E qui le elezioni ci sono già state.
Te capì tusa?
Pare ci sia più interesse a fare una sana gita a Pontida o a protestare per Malpensa.
Non mi lamento.. ho visto anche di peggio a Predappio.
Auguri a tutti gli sportinghesi!
Mi tolgo dal Blog.
Andrea.

Elena ha detto...

Se continua il silenzio del sindaco non ci resterà che organizzare un presidio fisso davanti al comune.

E' estate, possiamo resistere a lungo.

Anonimo ha detto...

Perchè non avete acquistato casa a 1475 euro al metro quadro?
ma lo sapete quanto costano le case vecchie di trenta anni qui a Opera?
Avete idea di quanto costino in Via Ripamonti ad un km da noverasco?
ma che problema avete?
Quella dei rom potrebbe essere un ottima idea dove le case costano 4/5 mila euro al metro e non ci sono ancora campi... da voi forse non avrebbe effetto visto che chiaravalle e poasco (500 metri di campagna da voi) ne sono piene.

Elena ha detto...

all'autore del post qui sopra:

due gruppi di inquilini dissidenti (e le incaute e campate in aria promesse della coalizione che ha vinto le elezioni)hanno sabotato la soluzione 1475 Euro/mq facendo credere alla gente che si potesse acquistare a 1000 Euro/mq.

Ora abbiamo tempo fino al 31 maggio e poi Enpam metterà all'asta i palazzi.

Le immobiliari che acquisteranno non ci faranno certo condizioni migliori e allora prevedo un grandissimo casino,con presidi fissi, giornalisti e telecamere.

Anonimo ha detto...

vuole dire che anche i due gruppi di inquilini dissidenti protesteranno? Io credo di no. ANZI!
ma se ci tenete tanto ad acquistare, perchè non lo fate?
siete forse in pochi?
Se il prezzo è tanto buono perchè non ci sono abbastanza persone che acquistano?
Antony.

Anonimo ha detto...

Antony, ci fai o NON ci 6?

Anonimo ha detto...

Circola una raccomandata da colliers agli inquilini dello sporting.
Qualuno l'ha ricevuta?

Anonimo ha detto...

Brutta.
Molto brutta la lettera della Colliers.
Idea:
Gli avvocati della CACIDIS E LAIS si mettono a "Disposizione" della Ergon...
Riduciamo di 50 euro a Mq l'acquisto;
Facciamo in modo che il sindaco, sia fautore dell'accordo con ampia enfasi sul Giorno;
rinunciamo ai Ron nel parco dello Sporting grazie all'intervento in extremis del sindaco.
Non so come sistemare l'assessore alle frazioni....
Beh lo incarichiamo a recuperare le morosità dello sporting.
Il ricavato lo potrà destinare allo sport.
A volte mi sento geniale.

Anonimo ha detto...

ma perchè proprio alle morosità?

Anonimo ha detto...

Pozzoli sei qui?

Anonimo ha detto...

Pozzoli sei qui?

Anonimo ha detto...

penso che se le immobiliari ci offriranno la casa ad un prezzo superiore a 1475 euro/mq i dissidenti strilleranno ancora più di noi, a meno che ci siano altri interessi in ballo che non sappiamo.

Comunque devo dire che le soluzioni creative del nostro amico anonimo sono davvero geniali: si potrebbe inscenare un bel teatrino e incoronare gli EROI che risolveranno il problema.

Per ora però i baldi e fieri giovani che fino ad un mese fa combattevano come leoni contro ogni pensiero, parola e opera della giunta precedente stanno nascosti nella savana.

Anonimo ha detto...

perchè non fai tu una proposta seria? cosa dovrebbero fare secondo te?
Abitante di Via Moneta a Opera.

Elena ha detto...

caro Antony,

perchè non ci suggerisci tu il modo per acquistare ad un prezzo inferiore a 1475 Euro/mq?

Elena ha detto...

All'abitante di Via Moneta:

grazie per l'attenzione, anche se non sei coinvolto.

Ti invito a rileggere il programma elettorale della Giunta che ha vinto le elezioni:

"Noverasco: "Il Comune ha l'obbligo morale di entrare nella trattativa per l'acquisto delle abitazioni dello Sporting aiutando le famiglie più bisognose e garantendo l'acquisto della totalità degli appartamenti. L'Ente garantirà questo tramite l'emissione di BOC (Buoni Ordinari del Comune) con cui offrirà ai cittadini operesi una valida alternativa ad altre forme di risparmio ed ai noveraschesi la possibilità di acquistare a un prezzo particolarmente conveniente la propria abitazione oppure di pagarne l'affitto al Comune proprietario dell'immobile".

Dopo le elezoni il Sindaco ha emesso un comunicato in cui dice che è troppo tardi per intervenire perchè la trattativa è conclusa.
Il che non è vero, perchè è ancora aperta.

Dal 30 aprile vige il silenzio stampa e il silenzio blog. Ecco perchè siamo incazzati.

Anonimo ha detto...

ma che dici?
le trattative sono chiuse.
ma sei sicuro di essere di noverasco?

Anonimo ha detto...

io sì, eccome.

Colliers ha dato tempo fino al 31 maggio per presentare una proposta unitaria da parte degli inquilini e Ergon ha aperto l'ufficio per raccogliere nuove adesioni.

In mancanza di questo Enpam e Colliers venderanno a qualche immobiliare.

Quindi le trattative sono apertissime.

Anonimo ha detto...

Di tanto in tanto ho dato una occhiata a questo blog che, se non altro, mi sembra abbastanza cliccato e "partecipato" anche se a volte con commenti a sproposito.Mi sono deciso, non senza qualche titubanza,a fare qualche commento sulla vicenda Sporting, e per quanto andrò a scrivere ringrazio in anticipo dell'ospitalità ed opportunità.
Mi limito semplicemente a prendere in considerazione due frasi della lettera inviatami(ci) da Colliers:
la prima della seconda pagina che inizia con "Ad esempio..." e la successiva "A ciò si aggiunga.."
Parrebbe che i comitati CACIDIS e LAIS non accetterebbero due pregiudiziali alla trattativa.
La prima legata al diritto di prelazione,la seconda su aspetti di morosità. Sulla prima qestione non mi pronuncio non avendone titolo.
Sulla seconda consentitemi almeno una considerazione.
Se è vero che la Ergon tratta l'accquisizione in blocco del complesso, sarà pure che si è impegna a saldare le morosità.
Per tanto nel prezzo d'acquisto (per capirci i 1475 Mq) poco a tanto che sia, chi acquista paga anche questa parte.
Ora mi metto nei panni di un moroso e, lungi da me qualsivoglia giudizio,mi chiedo: che faccio?
Personalmente non ho una risposta.
Ho al contrario una considerazione:
se si raggiugono le 400 adesioni so di essere stato forse un filino gabbato. Se non si raggiungessero forse gabbato e fesso.
Domani andrò a versare la quota.
Ho deciso di essere gabbato.
Grazie per l'ospitalità
Pinuccio.

Anonimo ha detto...

oltre alle morosità pagheremo più o meno anche gli appartamenti delle persone che usufruiranno delle tutele. Fate due conti:
se ergon acquista tutto a 1200 e circa 400 persone invece pagheranno 1475, la differenza,cioè i 275,00 euro coprirebbero il pagameto degli appartamenti (circa 80 ) che ergon acquisterà mantenendo in affitto gli inquilini. Queste tutele le stiamo pagando un p'ò care come del resto le morosità. Forse l'amministrazione sarebbe dovuta intervenire come aveva promesso,visto che il problema principale sono le tutele,e tolte quelle il prezzo sarebbe sceso e tutti avrebbero comprato.

Anonimo ha detto...

oltre alle morosità pagheremo più o meno anche gli appartamenti delle persone che usufruiranno delle tutele. Fate due conti:
se ergon acquista tutto a 1200 e circa 400 persone invece pagheranno 1475, la differenza,cioè i 275,00 euro coprirebbero il pagameto degli appartamenti (circa 80 ) che ergon acquisterà mantenendo in affitto gli inquilini. Queste tutele le stiamo pagando un p'ò care come del resto le morosità. Forse l'amministrazione sarebbe dovuta intervenire come aveva promesso,visto che il problema principale sono le tutele,e tolte quelle il prezzo sarebbe sceso e tutti avrebbero comprato.

Anonimo ha detto...

Questa storia della morosità va chiarita: per la dismissione ENPAM a Pieve Emanuele significava che chi acquistava un appartamento (tramite il veicolo ALER ma con rogito diretto ENPAM/inquilino) doveva prima saldare eventuali morosità e così è stato fatto.

Quando si acquista un appartamento facente parte di un condominio si è tenuti a rispondere per i due anni precedenti di spese condominiali se il venditore era moroso.

Ora mi sembra impossibile che Enpam pretenda il saldo di trenta anni di morosità, bisogna capire di cosa si tratta.

E qualcuno è convinto che PIRELLI o LIGRESTI ci faranno condizioni migliori?

O gli estremisti vetero-comunisti di LAIS e CACIDIS sono convinti che Enpam ci debba regalare la casa?

E il Sindaco dov'è ?

Anonimo ha detto...

"E qualcuno è convinto che PIRELLI o LIGRESTI ci faranno condizioni migliori?"
.. Certo che no!Assolutamente NO!
Appunto, meglio gabbato che gabbato e fesso.

Anonimo ha detto...

Sul sito di Pozzoli qualcuno chiede un consiglio comunale urgente sul tema Sporting.

Anonimo ha detto...

Non è vero che 275 euro a metro servono per le tutele sociali.
Da 1200 a 1475 c'è anche il legittimo guadagno dell'immobiliare, pensa forse che lavorino gratis?
Gli 80 appartamenti in fitto garantito per 6 anni non rappresentano un costo per Ergon che, comunque, dopo tale scadenza avrebbe di nuovo il pieno possesso degli stessi che potrebbe rivendere a valore di mercato e quindi ben più dei 1200 euro/metro a quanto, secondo voi, li paga oggi.
R.S.

Anonimo ha detto...

Ma come fai a dire che 80 appartamenti di "tutela" bloccati non per 6 ma per 8 anni (e forse più) non sono un costo?
Si tratta di un immobilizzo di capitale con un rendimento negativo (l'affitto non compensa certo l'investimento). Inoltre la proprietà deve pagare le spese straordinarie di manutenzione e ristrutturazione.

Le tutele sono un GRANDE COSTO e dovrebbero essere sostenute dalla collettività, non dagli altri inquilini.

Anonimo ha detto...

Gentile Signor Sindaco,

quali sono le procedure per chiedere un Consiglio Comunale straordinario aperto?

E' solo una domanda tecnica, spero che vorrà rispondere.

Anonimo ha detto...

Il vero problema dello Sporting credo sia , come scive l'advaisor nelle "gravi situazioni debitorie sui canoni e sulle spese....."
In effetti queste situazioni non hanno via di fuga.
Non possono godere del rinnovo contrattuale d'affitto, ne aderire alla prosta d'acquisto senza comunque saldare il debito.Il diritto di prelazione può forse rappresentare una panacea e quantomeno un tentativo di procrastinare la decione di Empam di alienare.Personalmente non credo a questa ipotesi però ciascuno è libero di agire come meglio crede.
Chi ha aderito alla prosta Ergon o non era moroso oppure ha estinto il debito.Non credo che tutti abbiano potuto o voluto farlo.
Dunque è in questo ambito a mio avviso che si deve trovare una via d'uscita onorevole per tutti. Credo che in questo contesto si debba muovere anche la nuova giunta in modo pragmatico, per accontentare chi vuole e può acquistare e trovare una via di fuga con aiuti puntuali( mi auguro non solo ideologici o di partito)per tentare di sanare queste situazioni e quantomeno garantire il prosequio del contratto d'affitto a chi non può o non vuole acquistare.
Al di là infatti dei proclami elettorali, cui in pochi credevano, qui cè in gioco una cosa molto importante LA CREDIBILITA' e la garanzia che il sindaco è il Sindaco di tutti.
Al contrario di altri personalmente aprezzo il silenzio.Sintomo questo che ora NON si può "toppare"
Pinuccio

Anonimo ha detto...

Ma quale immobilizzo di capitale, gli 80 appartamenti li paghiamo noi ,con i nostri 275,00 al mq. Fatevi due conti ,secondo me la Ergon non li paga affatto, pagherà quelli liberi! Moltiplicate 275,00 per i mq di un appartamento medio, moltiplicate la somma per 400 che dovrebbero essere gli appartamenti venduti e con il totale provate a vedere se riuscite a comprare 80 appartamenti medi a 1200,00 euro. Ok? Io penso che 80 appartamenti sia un buon guadagno per Ergon. Certo loro mantengono le tutele ma di fatto li paghiamo noi. In ogni caso sono favorevole all'acquisto infatti ho già dato la caparra,la mia era solo una considerazione non arrabbiatevi, volevo solo dire che un'intervento del comune forse poteva risolvere il problema delle tutele,che a mio avviso non dovevano gravare su di noi. Per quanto riguarda le morosità non sono per nulla informato infatti non sapevo neanche esistesse questo problema qui a Noverasco, e non conoscendo le situazioni ,non mi esprimo. Resta comunque il fatto che non dovevano essere gli inquilini a doversi occupare di problemi sociali. Ciao a tutti .

Anonimo ha detto...

pare che "morosi" siano circa il 10% dei conduttori, forse una parte saranno casi da tutelare, ma sicuramente ci sarà anche qualche furbo che si approfitta della situazione.

Io penso che le teorie sul "diritto di prelazione" e sul carattere di "Ente Pubblico" di Enpam a dispetto delle chiare norme di legge siano solo un pretesto per tirare in lungo, incoraggiate dagli avvocati che sperano in laute parcelle.

Anonimo ha detto...

Il 10% morosi ? Circa 80 affittuari prendono le sovvenzioni, e circa 70 non pagano l'affitto...Il fatto che ci sia una percentuale così alta di situazioni particolari spiega l'esistenza di diverse associazioni. Forse ci voleva una chiara informazione su questo argomento, che avrebbe spiegato agli inquilini che vogliono comprare il perchè di tanto malcontento da parte di alcuni!

Anonimo ha detto...

per Eva:
Ma non le è passato per la mente che il vicepresidente della CACIDIS nonchè padre dell'Assessore alle Frazioni abbia già acquistato una casa ad Opera? Provi ad informarsi, magari troverà qualche sorpresa...
Non si è chiesta il perchè dell'atteggiamente ostruzionistico e contraddittorio del vicepresidente della CACIDIS? Di seguito cito quanto scritto il 15 Maggio da un sostenitore del Sindaco:"Ettore,
OKKIO che allo Sporting, Padre figlio espirito santo ti stanno facendo casini.
Tu!.. sei il sindaco!"
Secondo lei chi sono il padre e lo spirito Santo? Ipozzoli, chi altri?

Il Sindaco ha detto...

Anonimo ha detto...
Gentile Signor Sindaco,

quali sono le procedure per chiedere un Consiglio Comunale straordinario aperto?

E' solo una domanda tecnica, spero che vorrà rispondere.

RISPOSTA:
basta che ne facciano richiesta 5 consiglieri comunali oppure può essere convocato dal Sindaco.
Il problema però è quello che ad oggi, dopo che sono iniziate le vendite, l'Amministrazione non ha più voce in capitolo ed un Consiglio Comunale non servirebbe a nulla.
Sarebbe opportuno invece che le parti in causa chiarissero le proprie ragioni con una documentazione tale da non essere messa in discussione da altri.
Purtroppo non ci risulta questo sia possibile.

Anonimo ha detto...

Quanto sopra sicuramente è una burlata.
Di queste questioni si fa una comunicazione ufficiale.
sul sito del comune non cè nulla.
Non si scherzi per favore sui risparmi.
Pinuccio

Anonimo ha detto...

A"il sindaco ha detto..."
Non credo proprio che lei sia il sindaco.Non facciamo scherzi.. Non sa neanche che la Ergon sta facendo una proposta a Colliers sotto la propria responabilità per l'acquisto.
"RISPOSTA:
.....Il problema però è quello che ad oggi, dopo che sono iniziate le vendite, l'Amministrazione non ha più voce in capitolo ed un Consiglio Comunale non servirebbe a nulla."
No è così legga attentamente la comunicazione Colliers.
..Ma se mai fosse il sindaco le sarei grato se volesse farsi aiutare da qualche esperto.
Lasci stare per un attimo Pontida.
Faccia il Sindaco.Per Tutti.
Grazie per l'ospitalità
Andrea

Anonimo ha detto...

Avete notato che agli operesi,coloro che, per capirci, non abitano allo sporting delle nostre beghe non gliene frega men che meno?
Che il nostro sindaco abbia fatto i suoi conti elettorali?

Anonimo ha detto...

Credo sia meglio chiudere questo blog.

Anonimo ha detto...

E' diventato uno spazio troppo libero, bisogna mettere la sordina alle proteste.

Anonimo ha detto...

sordina.. anche tu strimpelli il pianoforte.

Anonimo ha detto...

cucù...perchè chiudere il blog? è utile scambiarsi qualche informazione...avete visto l'ultimo volantino non riporta la data e nemmeno la testata giornalistica,chissà dove l'hanno trovato, e poi non riguarda neanche la vendita degli immobili...cucù

Anonimo ha detto...

Quindi il "Pozzoli" è uno di quelli con la soluzione B ? era questo che volevi dire?

Anonimo ha detto...

mi volete chiarire?

Anonimo ha detto...

un blog attivissimo... uno sfigato comunista che continua a dir pirlate per sperare di mettere in cattiva luce la nuova amministrazione.
AVETE PERSO LE ELEZIONI.
volete capirlo o no?
i cacciaballe come voi non vanno da nessuna parte a Opera... soprattutto a noverasco.
Le bugie hanno le gambe corte... ed a noverasco pure il collo!

Anonimo ha detto...

no comment

Anonimo ha detto...

ma cosa c'entrano tutti questi richiami al fatto di aver perso o vinto le elezioni? Cosa c'entrano col problema Noverasco?

Non tutti fanno politica, c'è anche qualcuno che lavora duro e non ha tempo da perdere in puerili battibecchi.

Restiamo ai fatti nudi e crudi: chi è che vuole mettere in cattiva luce l'amministrazione?
Ci si mette da sola in cattiva luce, con bugie prima e con il silenzio dopo.

Anonimo ha detto...

Calma ragazzi.Calma e gesso.

Anonimo ha detto...

Ho scoperto che il sito del vice sinaco è in fase di allestimento...
Passata la festa...

wwww.pdlopera.it

Mentre il sito dell'assessore Zacchetti è ancora attivo.

www.ileanazacchetti.it

Meno male.

Anonimo ha detto...

Finalmente l'opposizione si è messa a fare il proprio lavoro.

Ieri in tutti gli androni dei palazzi e in tutto il quartiere è stato affisso un volantino di Rifondazione e Sinistra Democratica che dice le stesse cose che dichiamo noi e informa tutti gli inquilini di Noverasco sull'immobilismo dell'amministrazione.

Anonimo ha detto...

dal sito del sindaco : "Ultimamente mi sto battendo per difendere Noverasco dall’arrivo di mafiosi che, con la trasformazione del carcere operese in luogo di concentramento dei boss più pericolosi sottoposti a regime di carcere duro, potrebbe diventare crocevia di interessi legati a “cosa nostra”.
Il Comune non può permettere che la trattativa con l’Enpam sia sfavorevole agli inquilini, poiché gli appartamenti lasciati liberi potrebbero diventare le residenze dell’entourage dei boss detenuti."

Anonimo ha detto...

appunto.
compriamo queste case allora.
Costano 1475 euro a metro quadro, meno di un box a Opera!!!!!!!!!!!!!
Smettetela di nascondere le vostre miserie dietro a pseudo ragioni per non acquistare.
Del resto fate tanta cagnara ma più della metà delle famiglie si sono recate a prenotare la propria abitazione e molte altre non l'hanno fatto per le paure che gli sono state messe addosso dai professionisti della paura che non potendosi (o non volendo) comperare la casa cercano di non farla acquistare agli altri in modo da far cadere nel caos l'intero quartiere e sopravvivere qualche annetto ancora.
La sinistra che qualcuno dice che sta facendo il suo dovere con un volantino scemo attaccatoci sotto casa dovrebbe spiegare innanzitutto le ragioni per cui è debitrice verso l'Enpam (e quindi non può acquistare) ed è assistita dal tanto vituperato comune.
Qualcuno di loro ha paura che gli tolgano i contributi assistenziali?
Saluti,
il Toro.

Anonimo ha detto...

non mi sembra che a capo dei comitati "CONTRO" ci siano esponenti della sinistra, tutt'altro. O mi sbaglio ?

Anonimo ha detto...

Dal comunicato N° 3 di Ergon leggo che dal 20 al 23 si doveva tenere, col patrocinio o meno del sindaco, un incontro fra Ergon, i comitati ed i sindacati.
Qualcuno sa qualcosa?

Anonimo ha detto...

gent toro,la barzelletta della pulce ammastrata e dello scienzato la conoscerà sicuramente.
Ad una pulce ammmaestrata a saltare, lo scienzato taglia una gambetta alla volta. Al comando "salta" esegue il comando, ovviamene sempre con maggio fatica.
Taglita l'ultima, al ripetuto comando "salta" l'animaletto rimane immobile.
Dalla relazione dello scienzato si legge:"TAGLIATA L'UTIMA GAMBA LA PULCE DIVENTA SORDA"
Vede caro Toro come è facile partire da considerazioni corrette giungere ad altre ridicole, se cio che prevale è il preconcetto o la superficialità?
Il non voler o poter affrontare i problemi o in alcuni casi mistificarli ideologicamente non porta a nulla se non al caos.
Sempre che ciò non sia voluto.
Tutti sanno chi sta dietro a CACIDIS e LAIS i due comitati che si dicono contrari all'accordo.
Ne ho condiviso alcune riflessioni e me e sono allontanato quando sono giunto alle stesse considerazioni di Pinuccio sul tema morosi.
In altre parole non è più questione di destra o di sinistra ma di siuazioni personali ed umane e come direbbe qualcuno siamo tutti padani. Da qui gli appelli al dialogo ed a tentare di trovare delle mediazioni dove anche l'attuale amministrzione ha giustamente il DOVERE di intervenire.
Se non altro da un punto di vista di opportunità.
Pensi un attimo se dovesse fallire questa trattativa..allora si che sarebbero guai seri per tutti, viste anche le promesse fatte.
La mia riflessione è anche per chi non può acquistare e grazie all'accordo godrebbero di agevolazioni per l'affitto.
Un'ultima considerazione il volantino non lo definisca "scemo", non le fa onore!
Caso mai strumentale. Ma chi è innocente scagli la prima pietra!
buon appetito.
Andrea

Anonimo ha detto...

cosa vuol dire "col patrocinio o meno del sindaco"?
chi scrive queste cosa sia più chiaro altrimenti si aumenta la confusione.
Il patrocinio del comune c'era oppure no?
Grazie.

Anonimo ha detto...

Basta leggere quanto scritto nella comunicazione Ergon N° 3 nella prima pagina al punto A)nei primi giorni della corrente settimana...
Siamo al 25.
Ci sono stati questi incontri o no?
Se si cosa è emerso.
Se no perchè?

Anonimo ha detto...

Dalla N° 4 che sto leggendo non traspare nulla.

Anonimo ha detto...

Attendiamo per domani la comunicazione CACIDIS.
Mi auguro contino fino a tre.

Anonimo ha detto...

pare che lais e cacidis siano rimasti fermi sulle loro posizioni.

certo se tra i loro aderenti ci sono i morosi la cosa si spiega da sola.

Anonimo ha detto...

Perchè questi signori di Cacidis non vanno ad abitare nelle case che hanno già comperato fuori dallo Sporting ? Per alcuni questa rimane solo una speculazione...Ricordo un appartenente del lais dire : a 1000,00 euro compro il mio e quello attiguo...traete voi le considerazioni opportune.

Anonimo ha detto...

però secondo me state esagerando con gli attacchi a Fusco per i seguenti motivi:

- è sindaco, ma dispone di un unico consigliere del suo partito
- a causa di questo deve subire i condizionamenti della sua coalizione
- è vero, ha fatto le promesse elettorali, ma in fondo si sa che non bisogna credere alle promesse.

Adesso cosa volete che faccia? Soldi non ce ne sono, non può prendere posizione a favore dell'uno o dell'altro gruppo e quindi meglio il silenzio.

abitante di Opera

Anonimo ha detto...

Scusate se mi intrometto, vorrei solo fare notare all'abitante di Opera che i consiglieri della Lega sono tre su tredici (di cui uno è il Sindaco).

Anonimo ha detto...

gli altri sono 2 dell'udc, 3 di an e 5 di forza italia.
Per la precisione.

Anonimo ha detto...

Ci sarà una riunione del cacidis il 28/05/08 all'hotel Sporting mirasole...siete tutti invitati a partecipare e sostenere il VOSTRO COMITATO...di fiducia!!!

Anonimo ha detto...

Per anonimo
Non capisco l'ostruzionismo dei "Pozzoli" qual'è l'interesse reale? Il Cacidis cosa vuole ottenere,a parte un p'ò di confusione?

Grazie

Anonimo ha detto...

Sembra che le 400 adesioni non si riescano a raggiungere.

Ringrazio per questo anche Fusco che ha pensato bene di appoggiare la Cacidis attraverso i Pozzoli.

E' davvero uno schifo questa vicenda, a partire dai consiglieri in carica.

Oramai credo che si aprirà un pessimo scenario.

Anonimo ha detto...

Ma se Fusco era dalla parte del CEI ed ha emesso il famoso comunicato stampa che ha fatto correre la gente a comperare le case!?!?
L'ho letto su questo blog del resto.. possibile che diciate tutto ed il contrario di tutto?
Fusco mi sembra come Berlusconi per voi rossi.. ogni cosa succeda: E' COLPA DI FUSCO!
Saluti e baci.. paga la casa e taci!
Ironia della Sorte.

Anonimo ha detto...

perchè pensi che siamo per forza rossi se critichiamo un modo di procedere non corretto?

Fusco ha promesso mari e monti, parecchi creduloni l'hanno votato, poi lui ha fatto la ritirata dopo le elezioni.

Adesso abbiamo saputo che ha passato la patata bollente al giovane assessore, così spera di non bruciarsi lui.

Non è necessario essere "rossi" per constatare questi fatti.

Anonimo ha detto...

Ora arrangiatevi, noi abbiamo ottenuto ciò che volevamo.
(Pozzoli docet)
Gente qui non si tratta del colore politico ma delle nostre case, e questi signori mi hanno fregato!!!

Anonimo ha detto...

questi signori CHI?

Anonimo ha detto...

io penso che i Pozzoli siano in buona fede e siano davvero convinti di poter arrivare a un prezzo più basso.

Io temo invece che si sbaglino di grosso e alla fine, soprattutto se passerà qualche anno, ci rimetteremo tutti.

Anonimo ha detto...

caro anonimo
Fusco ha fatto il grosso errore di rimangiarsi il primo comunicato stampa con la successiva pubblicazione del "Il giorno".

La colpa probabilmente non è sua per come stanno andando le cose, hai ragione. Quì a Noverasco ,troppa gente non vuole assolutamente comperare nè a 1000, nè a 1500, vogliono rimanere in affitto ,al canone attuale...

Forse Fusco si è reso conto che si sarebbe trovato contro tutte queste persone che ostinatamente non vogliono capire che l'Enpam ha deciso di VENDERE!

Non sono ROSSA e ho votato Fusco nonostante non abbia mai creduto alle promesse fatte relativamente a Noverasco, visto che questa vicenda la sua piega l'aveva già presa.

Mi dispiace solo che ci rimetteremo tutti, chi vuole comperare e chi no!

Potremo sempre ringraziare e chiedere conto a quelle persone che quì hanno già acquistato ...perchè pare che siano proprio in tanti a dire che queste case sono già loro!!!





.

Anonimo ha detto...

caro anonimo
Fusco ha fatto il grosso errore di rimangiarsi il primo comunicato stampa con la successiva pubblicazione del "Il giorno".

La colpa probabilmente non è sua per come stanno andando le cose, hai ragione. Quì a Noverasco ,troppa gente non vuole assolutamente comperare nè a 1000, nè a 1500, vogliono rimanere in affitto ,al canone attuale...

Forse Fusco si è reso conto che si sarebbe trovato contro tutte queste persone che ostinatamente non vogliono capire che l'Enpam ha deciso di VENDERE!

Non sono ROSSA e ho votato Fusco nonostante non abbia mai creduto alle promesse fatte relativamente a Noverasco, visto che questa vicenda la sua piega l'aveva già presa.

Mi dispiace solo che ci rimetteremo tutti, chi vuole comperare e chi no!

Potremo sempre ringraziare e chiedere conto a quelle persone che quì hanno già acquistato ...perchè pare che siano proprio in tanti a dire che queste case sono già loro!!!





.

Anonimo ha detto...

Idea!!!!
Considerato che la maggioranza delle persone iscritte a Lais e Cacidis sono quelle tutelate dall'accordo con Ergon, che queste tutele hanno fatto lievitare il prezzo di vendita e che le persone tutelate stanno ostacolando comunque la vendita...potremmo togliere le tutele così il prezzo di vendita scenderebbe e tutti comprerebbero...Se è una questione di prezzo...Buona giornata!!!


considerato che queste tutele hanno fatto lievitare il prezzo di vendita,

Sporting Mirasole ha detto...

cari coinquilini aderenti all'accordo Ergon, rilassiamoci.

Finora lais e cacidis hanno giocato di rimessa, continuando a dire no a ogni iniziativa del comitato inquilini.

Adesso tocca a loro dimostrare che sanno fare meglio e sono in grado di portare dei risultati.

Adesso restiamo noi a guardare e criticare.

Come al solito i consiglieri di FORZA ITALIA sono inesistenti. Nonostante abbiano qui allo sporting moltissimi elettori, non fanno una piega e si disinteressano completamente del problema.

Il cerino acceso l'hanno passato all'assessore più giovane, così non rischiano di fare brutte figure (pensano loro).

Anonimo ha detto...

Mi scusi ma se parla così non è mai stato ad una loro assemblea.

Non credo abbiano proprio niente da dimostrare, e il loro obbiettivo è solo tirarla per le lunghe senza avere alcuna soluzione.

Quello che mi fà più arrabbiare è che brancolano nel buio e si arrogano il diritto di far stare tanta gente nell'oblio più assoluto...

In fondo ogni testa è un piccolo mondo ed entrare nella testa di chi da anni è tutelato nel contratto o riceve le sovvenzioni mi risulta davvero difficile...perchè sono questi i signori che si oppongono alla vendita, non alla vendita a 1500,00
ma alla vendita e basta!!!

Questo mi scusi secondo lei a che soluzione ci può portare?

Avrei voluto che quì comprassero tutti ma se non si riesce, allora non deve comperare nessuno?

Sono perplessa, non crede che se perdiamo Ergon...perdiamo la possibilità di acquistare a questo prezzo?

E se Lais e Cacidis avessero una alternativa perchè non la spiegano a tutti gli inquilini?

Chi vivrà vedrà...

Anonimo ha detto...

FUSCO PONZIO PILATO

quando ti sveglierai dal torpore?

Almeno scrivi una lettera all'Enpam, fai qualcosa.

Anonimo ha detto...

ma che ne sapete voi comunisti falliti che fingete gli inquilini modello sia da una parte che dall'altra e sputate veleno sull'amministrazione?
in queste condizioni, RICORDATEVELO, ci ha portato il vostro sindaco RAMAZZOTTI ed i suoi consiglieri di NOVERASCO apuzzo, alberizzi, (addirittura l'assessora per noverasco) parravicini ed armelloni (assessore alle politiche sociali).
Che cazzo hanno fatto questi per noverasco?
il centrodestra governa da cinque giorni prima che ergon mandasse la lettera in cui fissava la scadenza per l'acquisto al 30 aprile.
Ma tanto con voi rossi non si discute... casomai vi si da un pò di assistenza tramite i servizi sociali del comune (che dubito continui ad arrivarvi adesso!!).
NOVERASCO LIBERA.
Alberto.

Sporting Mirasole ha detto...

bravo, continuiamo così, continuiamo a fare orecchie da mercante e a dare le colpe a fantomatici "rossi" assistiti dal Comune. Quanti sono poi?

Tutti gli altri cittadini non assistiti sono per lo meno stupiti per il voltafaccia dell'amministrazione. Perchè cazzo avete fatto quelle promesse? Questo ha convinto molta gente ad aspettare miracoli dal comune e ora la situazione è bloccata.

Almeno ora datevi da fare con la proprietà per capire come andrà a finire. Vi conviene anche politicamente.

Ormai la giunta Ramazzotti è dimenticata (e qui ricordo che sono stati gli attuali "dissidenti" ad averla fatta uscire dalle trattative). Per quanto tempo ancora vi giustificherete dando la colpa ai precedenti amministratori?

Ora tocca a voi governare il comune.

Anonimo ha detto...

colpe hai precedenti amministratori?
quelli sono stati spazzati via dalla gente e quindi non c'è bisogno che siano cittadini leghisti (come me) ad incolparli.
Lei faccia a meno di incolpare chi invece è arrivato trovandosi questa patata bollente.
Vedrete, e vi parlo perchè so, che la questione Noverasco si risolverà a vantaggio dei cittadini.
Questo non di certo perchè lei ed i suoi amici Ramazzotti e Apuzzo siete intervenuti creando esclusivamente l'attuale malcontento.
Abbiamo fiducia in quanto Fusco sta facendo per noi e siamo certi che il suo lavoro per Noverasco stia per dare buoni risultati.
Lei continui pure a cercare di strumentalizzare una vicenda fallimentare rossa a danno di chi amministra con il consenso popolare.
Faccia pure... tanto è patetico. Ma torni a scrivere su questo blog tra un mese... e vedremo!
Salud a tucc.

Anonimo ha detto...

Mi si consentano i seguenti commenti.
Leggo dal post:
"colpe hai precedenti amministratori?
quelli sono stati spazzati via dalla gente e quindi non c'è bisogno che siano cittadini leghisti (come me) ad incolparli."
Non è vero:
4500 circa per pdl lista Fusco, 4700 circa per le altre due liste.
La lega ha circa il 15% alle politiche.
Opera è spaccata a metà.
La verità è questa e sarà meglio se ne tenga conto.
Impari dal suo sindaco che dopo il viaggio a Pontida distribuirà la nostra Costituzione e la Bandiera Tricolore il 2 giugno.
Continuo nella lettura:
"Lei faccia a meno di incolpare chi invece è arrivato trovandosi questa patata bollente."
Non è così:
Almeno 3 0 4 dei componenti la lista elettorale sono stati e lo sono tuttora esponenti di spicco della Lais o di Cacidis per cui perfettamente al corrente dei problemi dello sporting inerenti alla vendita.
Per tanto non sono credibili le promesse fatte al buio.
Proseguo,
"Vedrete, e vi parlo perchè so, che la questione Noverasco si risolverà a vantaggio dei cittadini.
Questo non di certo perchè lei ed i suoi amici .. e .. siete intervenuti creando esclusivamente l'attuale malcontento."
Mi perdoni ma senza alcuna argomentazione lei menziona delle persone.
Nei blog si scambiano OPINIONI, COMMENTI e, se anche crudi, non si fa menzione di persone se NON APPONENDO LA PROPRIA FIRMA.
Ovviamente riscontrabile.
Altrimenti è troppo facile!
Non è questione di destra o di sinistra di lega o non lega è questione di stile!
Lei prosegue..
"Abbiamo fiducia in quanto Fusco sta facendo per noi e siamo certi che il suo lavoro per Noverasco stia per dare buoni risultati."
Anch'io ho fiducia.
Meno nelle persone che lo circondano. Soprattutto in quelle che si nascondono dietro a facili ideologie e non hanno chiaro il ruolo del SINDACO. Solo fra qualche tempo sapremo come andrà a finire questa difficile situazione di Noverasco.
Di una cosa sono certo: dalle sue parole traspare una sua propesione per i comitatati Lais o Cacidis, se sbaglio... mi corriggerete.
Rispeto le opinioni di tutti augurandoci buona fortuna.
Si ricordi però che, chiunque voglia acquistare o meno, è comunque e sempre un padano.

Anonimo ha detto...

Non sarà una questione di destra o sinistra, ma l'affare Enpam resta comunque un fatto politico,e non solo a Noverasco.

Per le mie idee, Fusco forse cercherà di essere dalla parte dei cittadini. Ripeto CERCHERA di esserlo, non è detto che ci riesca.

Per come gira il mondo, non credo ci si possa aspettare un "miracolo", perchè spesso mi pare che sia proprio questo che ci si aspetta.

Ci sarebbe bisogno di un p'o' di umiltà da parte di tutti, per poter perseguire un obiettivo forse non comune, ma che sia a vantaggio di tutti,di chi può e di chi non può comperare.

Buona notte!!!

Anonimo ha detto...

io sono il commentatore che si è firmato "salud a tucc" a cui un gentile operese ha risposto.
non commento tutto ciò che ha detto poichè altrimenti finiamo tra otto mesi visto che il contraddittorio dovrebbe avvenire in tempo reale.
però ci tengo a precisare che non sono allineato a lais o cacidis, ANZI!
sono autonomamente convinto che acquistare fosse una buona occasione ma so anche che grazie al nuovo sindaco, ed al fatto che sono saltate queste prime trattative (per qualcuno è un altro merito del sindaco fusco), otterremo a breve delle condizioni migliori.
salud a tucc.

Anonimo ha detto...

AI POSTERI.
scommettiamo una PIZZA?
Alberto

Anonimo ha detto...

scommessa accettata.
la invito a scrivere su questo blog il giorno in cui avremo notizia di condizioni migliori.
Allora mi dovrà una pizza (oppure sarò io debitore nei suoi confronti se le condizioni fossero peggiori).
salud a tucc

Anonimo ha detto...

Notizia freschissima!
L'ha gia persa.
Martedi le comunicherò i dettagli.

elettore di FORZA ITALIA ha detto...

ragazzi, all'opposizione eravate bravissimi, ma sul caso Noverasco non vi state muovendo bene.

La situazione è complessa e difficile e non mi sembra indovinata l'idea di delegare tutto all'assessore più giovane, per giunta figlio del vice presidente di un'associazione di inquilini in conflitto con le altre.

E' chiaro che così vi attirate critiche e accuse di non essere imparziali.

una trattativa così importante doveva gestirla il sindaco o al limite il vice sindaco che mi sembra più esperto e poi appartiene a FORZA ITALIA che qui a Noverasco ha preso moltissimi voti.

eva ha detto...

Oggi è martedì e sarebbe piaciuto anche a me leggere i "dettagli".

Anonimo ha detto...

Forza Italia e Alleanza Nazionale adesso sono il Popolo della Libertà. Quindi la stessa cosa.
E poi chi ha detto che hanno delegato "all'assessore più giovane, per giunta figlio del vice presidente di un'associazione di inquilini in conflitto con le altre"?
Ci sono atti ufficiali oppure le basta la semplice presenza alle assemblee di quella associazione di cui il padre è vice presidente?
La smetta di propagandare menzogne, non l'ha capito che la gente non vi crede più?
Siete dei CACCIABALLE!
A.T.

elettore di FORZA ITALIA ha detto...

al signor A.T.

l'assessore ha incontrato in Comune nella sua veste ufficiale i comitati inquilini, delegato dal Sindaco.

Questo mi sembra abbastanza ufficiale.

Il pdl per ora è solo un'alleanza elettorale, quando sarà un unico partito ne prenderò atto.

Prima di dare del cacciaballe a qualcuno si informi per favore.

Consiglieri di FORZA ITALIA dove siete, perchè non prendete alcuna iniziativa?

Anonimo ha detto...

Risondo a .."Oggi è martedì e sarebbe piaciuto anche a me leggere i "dettagli"."
Lo so, l'ho delusa. Se posso giustificarmi...
Quando ho saputo del consiglio comunale dell' 11 prossimo ho dato per scontato la chiusura dell'operazione Ergon.
Immagini cosa succederebbe al contrario!
Altro che Forza Italia, fiamme, Boc ed ...il più giovane degli assessori!
Verrebbe fuori la differenza sostanziale fra fare politica ed AMMINISTRARE.
Immagino comunque che ora si devrà attendere un OK definitivo da Empam. Cosa che mi aspetto comunque entro l' 11.
In bocca al lupo!
Ha notato come questo blog ultimamente si sia riempito di nuovi post ed argomenti?
Chiodo scaccia Chiodo?
Sono deluso.

Anonimo ha detto...

Scusi...deluso mi è rimasto in canna.
Volevo dire amareggiato.
Ci vediamo in piscina domenica!

elena ha detto...

OK definitivo di Enpam su che cosa?

vorrai dire che adesso aspetteremo supinamente le decisioni Enpam

eva ha detto...

La domenica...io non vado in piscina...comunque faccia due tuffi anche per me...

Resto in attesa di notizie...buone mi raccomando!!!

eva

Anonimo ha detto...

tutti in piscina, dai. Ne abbiamo una bellissima a noverasco

Anonimo ha detto...

oggi fa caldissimo............. ci vorrebbe!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

eva ha detto...

Forse si sono esauriti tutti i commenti? Cei, Lais, Cacidis, nessuna notizia?

Attendo sempre notizie dall'amministrazione...

Anonimo ha detto...

Non se ne fa niente!

Ci vediamo al CONSIGLIO COMUNALE il 10 alle 21 per sentire quando emettono i BOC.

Tutti. O almeno chi ha le palle.

Anonimo ha detto...

wooow che duro... firmati se hai tanto le palle!!!!!!!!!
Altrimenti continua a scrivere ed a risponderti che le palle le fai scendere a noi!!!!!!!!!!

elena ha detto...

lascia perdere, non è ancora il momento giusto.

Aspettiamo che il problema esploda, e allora saranno i loro stessi elettori a fare un bel casino.

Anonimo ha detto...

Mamma mia che cavolate ci tocca leggere.
Ei, ma quello con le palle che doveva venire in consiglio comunale che fine ha fatto ieri sera?
Pensavamo di vederlo tra noi il superdotato!

Anonimo ha detto...

Vergogna!!!

Anonimo ha detto...

sindaco e giunta,

ma pensate veramente che le famiglie che vogliono comprare (250 già disposte a pagare 1475/mq, altre centinaia che sperano di pagare meno con le vostre promesse) facciano tutte parte dei vostri antagonisti politici?

Fatevi una rifessione e pensateci bene prima di schierarvi con il "NO".

Per inseguire gli elettori di Rifondazione rischiate di perdere i vostri.

Anonimo ha detto...

Caro signor Fusco,

La situazione di Noverasco, meritava da parte sua un p'ò di attenzione!!!

Non sò se lei si stia interessando al problema, ma resta il fatto che i suoi cittadini si sentono soli, in una situazione, difficile.

Qui, si stà tentando il tutto per tutto, per cercare soluzioni...
ma resta il fatto che la sua presenza non si è sentita in alcun modo.

Ma non si sente un p'ò, dico solo un p'ò s.....o!!!

Ma come si fà, a promettere mari e monti e poi non farsi più vedere!!!

Cerchi di tirare fuori la sua testa dalla sabbia e se riesce a trovare il coraggio, venga a parlare con i suoi cittadini di Noverasco...

Ma è tanto difficile???

Le sue promesse elettorali, ok erano una barzelletta ,e spero nessuno le abbia dato il voto per questo, ma questo non giustifica il suo silenzio.

Sono NERA io l'ho votata perchè credevo avrebbe fatto una politica onesta, non da coniglio!!!

Si tenga pure anche lei la sua poltroncina di sindaco...e se la goda finchè ce l'ha!!!

Mi auguro in una risposta...ammesso che tiri fuori la testa!!!

Anonimo ha detto...

perchè conosco tanti noveraschini e nessuno mi dice che ha tanta paura di perdere la casa?
perchè nessuno di loro mi dice di avercela con Fusco mentre invece mi assicurano di essere incazzati con tali: Apuzzo, Mazzer, Cipriani, Manolli, Berio, Pozzoli (padre) e Quatraro per tutto il casino che hanno messo in piedi?

A chi volete darla a bere quando vi fingete elettori delusi del centrodestra?

Comunque, se anche ne convincete qualcuno (ma dubito che voi ci riusciate), alle prossime elezioni Fusco vincera ancora.

Saluti da Opera.

Anonimo ha detto...

Però continuate pure... vi rimangono cinque anni per rompergli i coglioni!

Anonimo ha detto...

Però, è interessante vedere come la mente umana metta completamente da parte la ragione quando è guidata da un pensiero unico.

Secondo te non c'è neppure un elettore di centrodestra deluso dal comportamento di Fusco e degli altri colleghi di giunta?
Credilo pure.

Evidentemente il tuo campione statistico di "noveraschini" non è abbastanza ampio.

I sentimenti delle persone qui a Noverasco spaziano da: persone in lacrime perchè non hanno diritto alle tutele e non hanno i soldi per comprare e sanno che col passare degli anni dovranno lasciare la casa. Persone che temono di pagare la casa più di quello che sarebbe stato possibile, a causa delle beghe e delle divisioni. Persone che hanno i soldi, ma vogliono sfruttare l'Enpam il più possibile. Morosi che sperano di tirarla in lungo ancora per qualche anno. Persone che hanno intenzione di trasferirsi in altre regioni tra qualche anno e quindi cercano di fare un po' di ostruzionismo per arrivare alla meta.

La maggior parte delle famiglie però vorrebbe solo comprare la prima casa ed è disorientata dal casino che c'è.

A noi non importa nulla di lotte politiche, di vecchie ruggini, di primedonne in cerca di palcoscenico, vorremmo solo dignitosamente acquistare il nostro appartamento, come l'80% delle famiglie italiane.

Secondo voi apparteniamo ad un unico schieramento politico?

eva ha detto...

Ribadisco la mia teoria dello STRUZZO!!!

Caro Signore/a non creda che chi vota lega sia sempre un invasato
che non riesce a guardare oltre!

I Noveraschini che lei dice di conoscere, io non li conosco, e le assicuro che ci sono tante persone
che come me, non sanno più cosa aspettarsi.

Ci vuole solo il coraggio di metterci la faccia... e questo manca!!!

Io probabilmente comprerò anche ad un prezzo maggiorato, ,ma mi inquieta lo stato d'animo di chi non può comperare , persone alle quali nessuno stà dando un minimo di considerazione, fosse anche una sola persona.

Lei dice che nessuno è arrabbiato con Fusco...ma con chi parla?

Ma se un Sindaco non riesce ad affrontare una situazione come questa, ma che sindaco è ?

E' esattamente 20 anni che voto lega caro Signore , non sono quello che lei definisce un "finto elettore"!

Ma davvero crede che per muovere una critica bisogna stare solo all'opposizione? Ma la sua testa è "pensante" o segue solo la corrente?

Mi saluti Fusco...quando tirerà fuori la testa.

eva

Anonimo ha detto...

Calma, calma e gesso.
Pare che lunedi mattina alle 11 ci sia Borghezio allo Sporting.

Anonimo ha detto...

Cara eva, mi spiega cosa avrebbe dovuto fare Fusco eletto il 15 di aprile con l'avvio delle vendite meno di dieci giorni dopo la sua elezione e la chiusura delle vendite al 30 aprile?
Me lo spieghi... ci tengo a capire!

Anonimo ha detto...

BASTA A PIGLIARCI IN GIRO.IL NOSTRO UOMO
NON DOVEVA SCRIVERE SULLE SUE PROMESSE ELETTORALI L'EMISSIONE DEI BOC E QUANTALTRO.(GUARDA CASO IN QUESTI GIORNI I PRROGRAMMI ELETTORALI (REPERIBILI SUL SITO DEL COMUNE)) SONO SPARITI.
SE NON L'HA CAPITO MI DISPICE MA PER CORTESIA A CA' NISCIUNO E' FESSO.
ORA, ERRARE UMANO EST PERSEVERARE...
OCCORRE SALIRE IN ALTO.
SE RIESCE A RISOLVERE LA SITUAZIONE TRAMITE I SUOI CONTATTI DI PARTITO, OPPURE SARANNO CAVOLI SUOI. E NOSTRI.

eva ha detto...

Carissimo anonimo,
se non mi sbaglio il signor Fusco era già in consiglio comunale all'opposizione, prima delle votazioni. In consiglio comunale c'era anche, sempre all'opposizione una persona residente a Noverasco, la quale aveva un parente stretto,(il marito) all'interno del CEI. Dico aveva perchè so che attualmente non ne fà più parte.

Inoltre nel consiglio comunale eletto precedentemente, c'erano persone comunque residenti quì a Noverasco.

Le persone di cui parlo si trovano attualmente sempre agli stessi posti, ma ovviamente con i ruoli inversi.

Ora, stento a credere che Fusco fosse stato all'oscuro della questione,anche perchè non era questione da poco!

In merito alla sua elezione del 15 Aprile e agli eventi rapidi, succedutisi di lì a poco, crede davvero che Fusco non fosse a conoscenza di cosa bolliva in pentola?

Mettiamo che fosse così, mettiamo che Fusco in buona fede abbia fatto promesse che suo malgrado si è trovato impossibilitato a mantenere, e allora?

E allora ...SI PRENDE IL TORO PER LE CORNA!!! santa pazienza!!!

Inizialmente sembrava fosse così, incontri con le varie rappresentanze, comunicato lampo entro il 30 aprile...e fin quì tutto direi abbastanza nella norma...Se mi trovo in una situazione totalmente mutata a mia insaputa cerco di prendere comunque una posizione...poi penso a come risolvere i "dettagli".

Ma all'improvviso c'è un ripensamento un "dietrofront" dico "Signori non mettetemi in bocca parole che non sono mie, il mio comunicato è stato manomesso. Ho già fatto partire le denunce."

Il comunicato era sul sito del comune di Opera sotto la voce Comunicati del Sindaco!!!

Ora questo non ci stà,
proprio no!
Questa è POLITICA.

Noverasco l'ha spiegata benissimo quel Signore che ha scritto il 13 06 08, non abbiamo tutti lo stesso problema, e proprio per questo si aveva bisogno di una figura "forte decisa e credibile " che fosse in grado ,forse di non accontentare tutti ,ma di spiegare con fermezza i possibili scenari.

Le critiche arrivano sempre e comunque, ma se uno non le accetta sicuramente non si espone.

Se Fusco non poteva più mantenere le sue promesse, doveva dirlo.
Come sindaco ,a maggior ragione ,doveva solo spiegare la situazione chiaramente.

Ma lei lo sa che ci sono persone che credono che Enpam alla fine non venderà?

A mio avviso se il Sindaco ha anche solo questa certezza dovrebbe comunicarla!!! e poi che si prenda tutto il tempo che può, che vuole , che riesce per eventuali comunicazioni e delucidazioni in merito a questo, ma che dimostri che ci può anche essere un Sindaco "super partes"
che si adopera affinchè una trattativa così importante ed onerosa si svolga nella più totale trasparenza e nel rispetto di tutti.

Eva

elena ha detto...

al gentile anonimo difensore del sindaco

vedo che chiedete le nostre proposte, anche se dovreste essere voi a farle, e immodestamente mi permetto di suggerire qualche azione:

1. le vendite non sono iniziate. Il 31 maggio 2008 è definitivamente naufragato il tentativo Ergon. Ora pare che Ergon stia tentando un secondo piano diluito nel tempo, ma per adesso è nel libro dei desideri.

2. dato che le vendite non sono iniziate, ci sono ancora dei margini di manovra. Il sindaco potrebbe, facendosi aiutare dai suoi referenti politici, chiedere un incontro a Parodi, presidente dell'Enpam, che fino a poco fa era parlamentare di FORZA ITALIA.

In attesa dell'incontro, il sindaco potrebbe, bypassando le tre rissose organizzazioni di inquilini capeggiate da primedonne (anche se sono uomini) bizzose e ostinate, rivolgersi direttamente agli inquilini di Noverasco tramite i vigili e le assistenti sociali per rilevare direttamente le situazioni, le intenzioni di acquisto, le sicure esclusioni di acquisto, le aspettative di prezzo, il fabbisogno di case comunali che ne potrebbe scaturire. Anche se non tutti gli inquilini diranno la verità, penso che i dati raccolti sarebbero comunque molto significativi.

A questo punto il discorso con Parodi potrebbe farsi molto concreto e anche la ricerca del veicolo adatto più mirata. Il Comune avrebbe 8 -10 anni di tempo per costruire appartamenti di dimensioni più contenute di quelli di Noverasco che sono quasi tutti molto grandi, studiati anche per contenere al massimo le spese di gestione, per una fascia di persone con limitate disponibilità economiche. Per l'edilizia popolare penso ci siano dei fondi governativi o regionali e ci sarebbe il tempo per riuscire ad averli.

Viste le divisioni tra gli inquilini, dovute anche alla diversità delle situazioni familiari ed economiche,penso che il sindaco, come autorità super partes, dovrebbe farsi garante della trattativa (certo non deve parteggiare per l'uno o l'altro gruppo).

L'operazione è difficile, ma se condotta bene gli farebbe guadagnare un grandissimo consenso.

Anonimo ha detto...

Il comune dovrebbe costruire cosa?
Mi appassiona questo discorso dove più che altro si cerca di dare responsabilità e doveri ad un Sindaco di OPERA (badi bene, OPERA) mentre si bypassa il problema.
Innanzitutto Le vorrei fare presente che il Comune non deve costruire un bel nulla per gli inquilini Enpam in quanto io, come molti altri operesi, sono in lista d'attesa per una casa popolare e da anni rispetto una graduatoria regionale.
Gli inquilini di Noverasco facciano domanda per ottenere una casa popolare ed allora, se qualcuno di loro ne avrà diritto, otterrà l'alloggio dal Comune.
Noverasco non è un problema sociale in quanto le persone bisognose di aiuto sono una piccolissima parte.
Le altre, e quindi non mi si risponda a sproposito, non sono magari tutte ricche ma vivono lo stesso disagio di altre migliaia di famiglie operesi che però si arrangiano.
Siamo a OPERA ricordatevelo... non a Napoli o in altre città dove si vive da parassiti.
Anche perchè i parassiti li manteniamo noi del Nord e quindi non possiamo permetterci di avere gente in casa nostra di quel genere.
Cordialmente.. da Opera.

elena ha detto...

Gentile anonimo,

il suo commento mi ha molto colpito. Forse è una provocazione, ma forse rispecchia il pensiero di molti operesi.

Partiamo dal fatto che Noverasco è Opera, non fa parte di un altro Comune.

Chiariamo subito che io non sono interessata alle case comunali, perchè insieme con altre 250 famiglie ho aderito alla proposta Ergon, versando anche i 5000 Euro di deposito (che mi sono già stati restituiti). Queste famiglie si sarebbero anche accollate il costo delle "tutele".

Chiarito questo, dobbiamo chiederci: quale sarà il prossimo scenario?

Prima o poi l'Enpam venderà in blocco a qualche immobiliare o fondo di investimento. Noi inquilini non riusciremo mai a metterci d'accordo per acquistare in blocco, perchè ci sono molti appartamenti vuoti e molte tutele da garantire, nonchè parecchi morosi.

L'immobiliare inizierà le vendite frazionate, si spera garantendo il rinnovo del contratto alle fasce da tutelare (9 anni è il massimo di legge anche per le dismissioni fatte da Ente Pubblico, e l'Enpam NON lo è). 300 o 400 famiglie acquisteranno, ma ci sarà una fascia che non può permetterselo e che non ha diritto alle tutele.

Di solito le immobiliari non mandano loro lo sfratto, ma vendono frazionatamente gli appartamenti occupati.

Se le persone che acquistano possono dimostrare di avere loro bisogno alla casa, nel giro di qualche anno lo sfratto arriva.

L'amministrazione comunale si troverà inevitabilmente nel giro di 5 - 8 anni con un problema sociale di famiglie da sistemare. Al momento non sappiamo quante.

In questo senso va la mia proposta:

prima di tutto capire il più possibile la situazione, favorire l'acquisto delle case per chi può, prepararsi per il futuro.

Nel frattempo le attuali graduatorie si saranno esaurite, spero.

Anonimo ha detto...

Ho dato una scorsa ai post (tanti)
Quante parole al vento!
Del resto la premessa, è, da buon previdente...
Noverasco-Dismissioni Empam
"La parola ai cittadini."
Ma noi per quale motivo ti abbiamo votato?
Almeno fatti vedere a Noverasco!
Attendiamo la convocazione del consiglio per sapere qualcosa.

Anonimo ha detto...

Io non ho votato Fusco e ne sono felice, mi spiace sia per le bugie elettorali che sono state inventate ad arte per recuperare dei voti ma, e soprattutto, per tutte quelle persone che hanno votato Fusco credendo a questa IMMENSA BALLA!
cordialmente

Anonimo ha detto...

Ettore ti sei dimenticato dei tuoi elettori...non basta fare la lotta contro i Rom!!!

Anonimo ha detto...

Calma, calma e gesso.
Pare che lunedi mattina alle 11 ci sia Borghezio allo Sporting.

Anonimo ha detto...

Leggo ora il comunicato stampa da parte sua disponibile sul sito del comune.
Gagliardo. Veramente Gagliardo.
Che lassù qualcuno ci aiuti!
Balle, slogan, smentite, e qualcche promessa al vento.
Gliela faccio io una domanda.
Quando incontra Parodi?
Quardi che Lei è il sindaco di tutti.
Ci pensi per favore la prossima volta prima di mettere nero su bianco.
Per favore.

Anonimo ha detto...

come ho già scritto, purtroppo alle grandi balle della campagna elettorale ci hanno creduto in molti, ora il sIONDACO CON IL COMUNICATO CHE LEI HA CITATO, si è preso ancora più gioco delle persone che vivono a Noverasco.
Speriamo che si renda conto in fretta del problema, anche se ho seri dubbi.

Anonimo ha detto...

Mi scusi ma a noi cosa interessa che ci sia Borghezio?
La situazione va gestita dal sindaco e dalla giunta...
Forse deve venire Borghezio a dirci "Scusate ma la lega le promesse non le mantiene?"

Ricordiamoci:Tutti i cittadini di Noverasco devono essere sostenuti non solo chi ha votato la LEGA di Borghezio e Fusco...

Anonimo ha detto...

invidiosi?
rodono, rodono, rodono, rodono, rodono ed ancora rodono per la figura di merda che hanno fatto dopo dieci anni di schifosa amministrazione a Opera!
Non vi piace la LEGA?
Non vi piace FUSCO?
andate avanti a rompere i coglioni.. tanto la gente sa cosa fare, e ve l'ha già dimostrato!!
Ciao, ciao belli.

elena ha detto...

ai coinquilini di Noverasco

secondo me è importante collaborare all'operazione "questionario anonimo" proposta dall'amministrazione comunale.

I dati che ne possono scaturire saranno molto utili per elaborare nuove proposte.

Accantoniamo per ora rivalità politiche e recriminazioni anche giuste e concentriamoci sull'obiettivo: acquistare gli appartamenti alle migliori condizioni, aiutare chi è in difficoltà per la dismissione.

Per ottenere questo dobbiamo marciare uniti contro la corazzata ENPAM, non fare la guerra a noi o ai politici di entrambe le parti.

Rispondiamo sinceramente alle domande del questionario, solo così potremo contarci.

Anonimo ha detto...

per Elena.
Atteniamoci ai fatti.
I dati sono gia noti.
Basta chiederli al cei a Lais, Calcidis oppure ad ergon.
A fine mese scade il mandato Colliers (vedasi loro comunicazione).
Empam pur privilegiando gli inquilini chiede l'alienazione intera del complesso.
In altre parole qualcuno deve essere garante per l'acquisto dell'invenduto.
Il comune dice di non avere i mezzi.
Questi sono i fatti.
Ora mi dici a cosa serve il questionario? Siamo seri, se tu vendi la tua bicicletta in ebay cosa fai?
Fai un'asta e metti un prezzo minimo.
Se qualcuno ti dice di volerla acquistare a un euro tu cosa rispondi?
In altre parole mettere un prezzo desiderato fa parte del libro dei sogni.
Non sarebbe stato meglio almeno in questa fase affiancare ergon nei confronti di empam per vedre se era possibile trovare forme più vantaggiose per tutti gli inquilini partendo da FATTI concreti?
Credo che il problema sia squisitamente politico, di superficialità e forse di inesperienza.
Sta di fatto che questo denota um messaggio di impotenza e nervosismo. Mi chiedo come abbiano potuto scrivere quelle promesse elettorali senza questi dati.Queste situazioni necessitano rapporti politici a livello più alto,almeno provinciale o regionale.
Se l'attuale giunta li ha, fa bene a proseguire, se no, si (e ci)stanno cacciado in una buca... con acqua.
Che iddio ce la mandi buona.

eva ha detto...

Finalmente!!!

Signori, il Nostro Sindaco ci stà provando...cerchiamo di non essere disfattisti!!!

Credo che abbia bisogno di elementi certi, per poter intervenire, elementi sui quali probabilmente si baserà la trattativa.

Ora, se volete collaboriamo per raggiungere un obiettivo comune, che per molti potrebbe essere aquistare la propria casa , e per alcuni trovare un'alternativa acettabile.

Il nostro problema come qualcuno ha già detto lo hanno molte famiglie Italiane...lottare per raggiungere un obiettivo comune va bene ...ma fare solo ostruzionismo
giusto per farlo...

Auguri Fusco!!!

Anonimo ha detto...

Ottima idea il questionario, si lavora per noi!
Le teste di biiiiiiip che aprono bocca a sproposito stiano zitte per una volta e mettano qualche crocetta su un foglio. Sempre che la croce la sappiano fare!

Da un ciula iscritto a tutti i comitati.

Anonimo ha detto...

Non si tratta solo della questione Sporting...

Al primo consiglio comunale si è assistito al declino della democrazia....

La giunta è composta da alcune persone osannate solo per aver preso un pò di freddo al presidio
...ma le loro competenze e le loro capacità quali sono?
I consiglieri di maggioranza...c'è chi risponde sul blog della Lega facendo copia-incolla dai dizionari on-line e chi fino a poco tempo fa era un pò difficle incontrare sobrio
...ma le loro competenze e le loro capacità quali sono?

Forse sono troppo idealista a chiedere competenze e capacità...ma nasce spontanea l'idea che questo purtroppo rischierà di essere...solo l'inizio!!!

Anonimo ha detto...

Adesso non esagerare. Lasciamoli lavorare alla questione Sporting.

Nei prossimi cinque anni ci saranno molte occasioni per il confronto politico.

Non dimentichiamo che hanno promesso anche la costruzione di una casa di riposo, la costruzione di un palazzetto dello sport, un collegamento veloce Opera/Noverasco, sgravi fiscali comunali, ufficio comunale e postale a Noverasco e qualcos'altro che adesso mi sfugge.

Lasciamoli lavorare, alla fine giudicheranno gli elettori. Se avranno fatto bene, sarà stato meglio per tutti.

Anonimo ha detto...

Sei molto aggiornato sul programma.
Sono le stesse cose che la sinistra promette da un ventennio oppure sbaglio?
Forse con Fusco sarà la volta buona che qualcosa si vedrà davvero.
Certo è che leggendo i commenti di voi rancorosi di sinistra che avete perso la cadrega mi si riempie il cuore di gioia nel sapere gente onesta al governo di Opera al posto vostro.
Siete IGNORANTI, LADRI e RANCOROSI!

Anonimo ha detto...

Onesta?????!!!!!
In cosa?
Nel raccontare le balle?

Anonimo ha detto...

Lo speriamo tutti che siate onesti.
Questo lo sapremo solo vivendo.

E smettetela di insultare, non vi fa onore. Dimostrate con i fatti di essere migliori degli altri.

Anonimo ha detto...

...CERTO è CHE SE UNA PERSONA OSA AD AVERE UN PENSIERO DIVERSO DAL VOSTRO, DUE SONO LE STRADE CHE PERCORRETE: L'INSULTO OPPURE ETICHETTANDO LA GENTE COME COMUNISTA.
MA LO SAPETE CHE AL MONDO CI SONO ANCHE PERSONE CHE VORREBBERO SOLO CAPIRE UN'IDEA DIVERSA DALLA PROPRIA?
ALMENO QUESTO CONCEDETELO...

Anonimo ha detto...

Parrebbe che, se non si trova un altro "Nemico" su cui sparare bordate siamo tutti in crisi!
La sfiga vuole che non si vede più in giro un rom nell'arco di qualche miglio!
Cacciata l'ultima signora dal raccordo.. adesso CCCCHE FAMO?
Facciamo un bel sondaggio allo sporting per "capire" a quanto sono disposto ad acquistare il mio appartamento!
Il mio è, prioprio il mio!
Peccato che nessuno mi dica a COSA, COME, QUANDO e IL PERCHE' servano sti dati, che del resto sono gia reperibili.
Quando scade il mio contratto lo sa la SAIM.
Se sono disposto ad acquistare o meno la Ergon.
Qualunqua cifra indicassi per l'acquisto, mi sentirei ridicolo.
Comunque.
Se almeno mi dicessero che, accompagnati dal ministro del welfare (mi andrebbe bene un sotto segretario) ci si prepara ad incontrare Parodi prima del 30 potrei credere nella buona fede.
Non vorrei che, per salvare la faccia e sapendo di non avere cartucce in canna, ci si metta dalla parte di chi la quaglia l'avrebbe colpita al primo colpo! Della serie e comuque vada, "il prezzo è troppo alto!" "Noi siamo dalla parte dei Noveraschesi" ..
Del resto ve li vedete i cittadini di Opera, dico di quelli che vivono in Opera, se si decidesse di investire qualche milione di euro nello Sporting?
Domattina la farebbero a polpette.
Se ci fosse poi qualche indicazione di CHI SI IMPEGNA A RITIRARE L'INVENDUTO e CHE FINE FARANNO GLI INQUILINI CHE NON POSSONO ACQUISTARE sarebbe già qualcosa.
l'impressione di molti è che si stia cercando di pigliare due piccioni con una fava.. mi auguro prorio non sulla nostra pelle.
Allo Sporting circola questa domanda: Il prossimo nemico chi sarà ENPAM?
La mia vicina quando ha visto il questionario mi ha detto "putost che nient putost".
Già, ha ragione!
Sono certo che un pressante invito a non superare il lecito della spregiudicatezza nella lotta politica non serva!
Perchè, sempre come dice la mia vicina, "va ben tuc, ma chi ghe da mes i mè risparmi" e lei da persona cosciente lo sa benissimo.
E comunque che Iddio ce la mandi buona.

Anonimo ha detto...

Sta sera un signore mi ha portato il questionario.
Mi sembrano tutte informazioni delicate se andassero in mani diverse dal sindaco.
Chi mi sa dire chi è il responsabile di questi dati?

Anonimo ha detto...

delicate come il culetto di apuzzo!

Anonimo ha detto...

vedo che gli imbecilli sono sempre pronti...
Allora dimmi chi sei così vediamo se il tuo sederino è più delicato.

Anonimo ha detto...

Buongiorno, ma perdonatemi, la Ergo all'ultima riunione ha chiaramente fatto intendere, che due palazzi verrebbero acquistati dal comune per mettere chi non può comperare; poi si parla di 300 famiglie che avrebbero già versato 5 000 euro, primo sono 251 DI CUI qualcuno ha solo aderito e non ha versato ME COMPRESO.
Ultima cosa, più importante, ma delle spese condominiali non parla nessuno ? Possiamo anche comperare a 800 euro al mq se poi le spese sono di 600 euro al mese ? Nessuno ci pensa.
Il sindaco, si è completamente disinteeressato, ora ha fatto un questionario L'ENNESIMO che non ha valore !!!!
Va beh, resto della mia idea, è stato già tutto venduto e non fanno altro che farci girare come delle trottole.
Ciao a tutti.

Anonimo ha detto...

So di certo che sto blog è molto letto, anche dal sindaco.
Qualcuno ha chiesto chi è il responsabile dei dati riportati sul questionario.
Non mi sembra una risposta difficilissima.
Sarà meglio rispondere prima di innescare casini di privacy, o no?

Anonimo ha detto...

...infatti!

sporting mirasole ha detto...

Le spese condominiali? Guarda che le paghiamo salatissime anche adesso, gli appartamenti più grandi pagano circa 4.500 euro all'anno e gli altri in proporzione.

Da proprietari pagheremo anche le spese di manutenzione straordinaria che verranno decise di volta in volta dalle assemblee di condominio. E' così che funziona.

In cambio sarai proprietario della casa dove abiti e nessuno ti potrà mandare via e avrai un capitale che si rivaluterà continuamente.

Se sogni di comprare a 800 euro penso che avrai un bruttissimo risveglio.

Anonimo ha detto...

delle spese condominiali, attualmente, se ne fa carico di una parte anche l'Enpam, per le straordinarie si dovrà decidere, e lì ci sarà da ridere.
Sicuramente, non compreremo a 800 euro al mq, ma, a mio modesto parere, non compreremo neanche a 1475 ma a molto di più se vorremo comperare, quello che mi preoccupa è sapere che fine ha fatto la Ergo e i soldi che ha ritirato, che, a conti fatti sono più di 1 . 000 . 000 di euro, mi sembra veramente che ci stiano prendendo tutti e dico tutti in giro !
Ora sembra che il CEI si sia dimesso , ma un po' di chiarezza non si può avere ?
Grazie
Ciao

Anonimo ha detto...

caro amico mio, il CEI si è dimesso, forse perchè cerca di uscire dalla bufala ERGO ? se hai versato i 5 000 , SCORDATELI.

sporting mirasole ha detto...

Gentili Signori,

vi informo che la Ergon ha già restituito i 5000 Euro alle persone che ne hanno fatto richiesta, a me personalmente il giorno dopo, il 13 o 14 giugno 2008.

Per quanto riguarda le spese condominiali, come tutti potete vedere dal conguaglio inviatoci dalla SAIM il 1.10.2007, solo il 10% delle spese di portierato e vigilanza sono a carico della proprietà, come previsto dalle legge. Si tratta di 47.314,17 Euro su un totale di 2.396.843,86 Euro.

Quindi già adesso stiamo pagando TUTTO noi, giardinaggio e manutenzione ordinaria compresa (60.709,20 Euro, chissà di che manutenzione di tratta).

Cambiando i contratti dei fornitori e con una buona amministrazione forse potremo risparmiare.

Anonimo ha detto...

questa è una bella notizia.
però non ho capito una cosa, se sono stati restituiti parte dei soldi da parte della ergon, che trattativa vuole affrontare con l'enpam, in tutto questo il nostro amico Abib che fine ha fatto ?
Ciao
Silvia

Anonimo ha detto...

anche io ho richiesto indietro i soldi alla ergon, ma li sto ancora aspettando da una settimana, tempi tecnici ? speriamo in bene.
comunque complimenti per il sito, davvero molto utile.

Anonimo ha detto...

Pare che lunedì ci sia il consiglio.Blog Pozzoli.
Allora ho dato un'occhiata al sito del Comune.
Niente.
Però fra le delibere di giunta di fine maggio ho trovato questa:
http://deliberazioni.comune.opera.mi.it/pdf/DE080108.pdf
Per chi vuole approfondire:
http://www.ass-cactus.com/
E mi sono chiesto ma chi è il presidente di questa Cactus?
La caccia è aperta.
Scusate la divagazione ma la nostra faccenda sporting è molo più in alto dei sondaggi e delle chiacchiere di blog.
O si mettono d'accordo oppure chi vivrà vedrà.
Pare comunque che Empam riceva Ergon settimana prox.
Andate pure al consiglio per vedere un pò di spettacolo. Ovviamente se mai ci sarà.
Che iddio ce la mandi buona.

Sporting Mirasole ha detto...

A Silvia

la Ergon cerca di non perdere l'opportunità, io non ci credo più e ne sono uscito.

Secondo me Arbib non è certo stato tutto questo tempo con le mani in mano a rischio di perdere favolose provvigioni, temo che avremo molto presto sue notizie.

Anonimo ha detto...

Mi è venuta la curiosità di andare a vedere la delibera del CACTUS.

Così ho scoperto che il comune di Opera ha regalato 300 Euro (delle nostre tasche, avrebbe detto il valoroso consigliere Fusco quando era all'opposizione) ad un'associazione di Milano, per una manifestazione che si è tenuta a Milano, che promuove un gioco di origine celtica che si gioca solo in Irlanda.

Perbacco, sono solo 300 euro, dobbiamo pure sostenere gli amici dei leghisti.

Il problema è che vi dichiarate migliori degli altri.

eva ha detto...

Non capisco su che basi si insista nel dire che ergon non restituisce i soldi,quando oramai già diverse persone li hanno richiesti e riavuti indietro. Il solito terrorismo inutile per buttare fango su una idea che non piace.

Padronissimi di non essere d'accordo, ma con questo modo di fare non si và da nessuna parte.

Chi non appoggia il progetto ergon persegua altre strade...e se proprio vuole dire la sua lo faccia con una logica che tutti possano capire, dire solo che ergon voleva raggranellare il 1.000.000,00 di euro per farne chissà che mi sembra inutile.

Può darsi che ergon non riesca alla fine a portare a termine la trattativa...però avere qualcuno che ci ritira l'invenduto non sarebbe un'idea da scartare.

Se invece come qualcuno sostiene,tutti gli inquilini vogliono comperare, ma ne fanno solo una questione di prezzo potrmmo arrivare ad un accordo.

Mi auguro che il sindaco possa attraverso questo sondaggio avere dei dati reali.

Oggi leggevo su "Cronaca quì" che il prezzo per la ristrutturazione si aggirerebbe intorno ai 1000,00 euro, al mq.

Mi chiedevo e spero che qualcuno fra voi mi sappia dare qualche indicazione a che tipo di ristrutturazione si riferisce: esterna? interna?

facendo un conto aprossimativo su un appartamento medio di 150mq parleremmo di 150.000,00 euro ?

Sempre facendo un conto aprossimativo se riguarda solo l'esterno calcolando 3 appartamenti per piano per otto piani siamo sui 3.600.000,00 per un palazzo medio. Mi sembra un p'ò caro...

Possibile che nessuno abbia esperienze proprie, o di amici,o parenti, relative alla ristrutturazione di uno stabile?

Mi auguro che le tre associazioni,riescano a trovare un accordo magari insieme al sindaco e magari con l'aiuto anche di ergon se ce ne fosse bisogno!

a presto eva

Anonimo ha detto...

Riporto notizia dal sito del Comune e che riguarda la vendita della case del quartiere Quadrifoglio:

È con grande e sincera soddisfazione che il Sindaco di Garbagnate, Dottor Leonardo Marone, e il Vice Sindaco, Sig. Giuseppe Lazzati, desiderano annunciare l’avvenuto accordo tra il Comune e Aler/Asset – rappresentata dall’Avv. Ippolito e dal Geom. Procopio – grazie al quale ben 400 Garbagnatesi diventano proprietari di casa.
L’iniziativa riguarda la dismissione immobiliare Enpam del Quartiere Quadrifoglio, e nel dettaglio la procedura ha visto l’adesione di 366 proposte di acquisto per gli appartamenti, 5 proposte di acquisto per i negozi, 200 proposte di acquisto per i box.
Per quanto concerne gli inquilini che non hanno aderito all’acquisto, Marone si è impegnato a organizzare un incontro con i Sindacati e le parti interessate per discutere dei temi connessi alle tutele sociali.
Il Sindaco, anche a nome della Amministrazione Comunale, esprime viva gratitudine al Presidente Niero e all’Avv. Ippolito per la velocità, l’impegno e la disponibilità dimostrati, ed estende i ringraziamenti al Comitato Inquilini Quartiere Quadrifoglio – rappresentato dai Sigg.ri Canino, Nicotera, De Podestà, Di Natale – che si è riunito, con spirito di dedizione e fattiva collaborazione, due volte a settimana per mesi e mesi.
Da questi incontri di studio e analisi, è emersa una nota, consegnata al Sindaco, contenente una serie di richieste da sviluppare nelle prossime settimane.
L’intesa ha pienamente accontentato tutte le parti: anche l’Aler, infatti, ha voluto sottolineare come la rapidità e la determinazione nel concludere la trattativa siano state raramente riscontrate negli altri Comuni.
Un contributo decisivo al raggiungimento dell’intesa è arrivato dalla Regione, che ha stanziato 5.300.000 euro, e ha spinto per l’accelerazione della conclusione dell’operazione: tuttavia, con rogiti previsti entro giugno, Marone ha potuto annunciare il grande anticipo sui tempi previsti con cui ci si appresta a chiudere la partita.

...Sig. Sindaco, forse dovrebbe agire così, non le pare?
Una persona che non l'ha votata

Anonimo ha detto...

Signor Sindaco perchè non c'è ancora l'avviso sul sito del comune del consiglio comunale di lunedì?

La capisco...forse è meglio avvertire la cittadinanza solo della FESTA PATRONALE...
Bancarelle...concerto...risate...
così non pensiamo ai problemi del paese...

Meditate gente...meditate...

Anonimo ha detto...

Il consiglio comunale è stato inserito nel sito del comune.
Grazie

Anonimo ha detto...

Era Ora!!!
Lo so eravate presi per decidere se il risotto farlo giallo o con la salsiccia!!!

Anonimo ha detto...

Ringrazio inanticipo per l'ospitalità
Di seguito la Mozione in discussione al Consiglio comunale lunedi sera.


Mozione urgente da mettere in votazione nel corso del Consiglio comunale di Opera del 10 giugno 2008

Noverasco di Opera e trattativa per la compra-vendita delle case Enpam.

Premesso che,
da anni l’intero quartiere dello Sporting Mirasole di Noverasco di Opera è stato posto in vendita dalla proprietà Enpam,
attestato che
la Collier Elitrade ha avuto incarico di valorizzare il patrimonio immobiliare dell’Enpam ed ha condotto, in questi anni, molti incontri tesi alla ricerca di un accordo con gli inquilini, l’Amministrazione comunale e i sindacati degli inquilini;
che Ergon, Comitato Inquilini e Sindacati Inquilini avevano raggiunto e sottoscritto un protocollo di intesa soddisfacente (definito anche dal Sindaco Ettore Fusco, in un comunicato del Comune, “Il miglior accordo possibile allo stato delle cose”), che prevedeva tutele sociali per chi non fosse stato in grado di acquistare ed un prezzo al metro quadro di 1.475 o inferiore in caso di un numero più alto di adesioni;
che un veicolo acquirente identificato dagli inquilini, il Consorzio Ergon, ha raccolto tra gli stessi inquilini un numero di adesioni all’acquisto insufficiente a proseguire sulla strada della trattativa con Collier e Enpam (circa 280);
attestato che,
il Consorzio Ergon sembrerebbe definitivamente uscito di scena e che la situazione della compravendita torna ad essere incerta;
nel caso in cui l’operazione che ha visto impegnati il Comitato Inquilini, i Sindacati e la Ergon dovesse, come sembra ormai certo, soccombere ufficialmente, le condizioni e i prezzi di acquisto potrebbero notevolmente peggiorare, aumentando a dismisura;
constato che,
il mandato assegnato da Enpam all’advisor Collier scade a fine giugno 2008 e che resta in essere l’ipotesi di un acquisto in blocco da parte di fondi e grosse società immobiliari a fini speculativi,
e che,
in un comunicato stampa del Comune di Opera, negli ultimi giorni di possibilità di aderire all’impegno all’acquisto degli appartamenti con il veicolo Ergon, il Sindaco si è espresso con rispetto istituzionale e riconoscimento della validità dell’accordo, nonostante altre due associazioni di inquilini avessero osteggiato in tutti i modi tale accordo (di tali associazioni di inquilini, Cacidis e Lais, fanno parte attiva e dirigente esponenti del centro-destra operese);
premesso che,
il programma elettorale del candidato Sindaco Fusco e della sua coalizione, sulla vicenda delle case di Noverasco, aveva creato aspettative di ampio respiro, assumendosi l’impegno di dichiarare e scrivere che il Comune, con la nuova Amministrazione, avrebbe acquistato gli appartamenti dello Sporting Mirasole per poi rivenderli o darli in affitto agli inquilini;
attestato che,
nel documento elettorale di Ettore Fusco si legge testualmente “Il Comune ha l’obbligo morale di entrare nella trattativa per l’acquisto delle abitazioni dello Sporting aiutando le famiglie più bisognose e garantendo l’acquisto della totalità degli appartamenti. L’Ente (il Comune) garantirà questo tramite l’emissione di BOC (Buoni Ordinari del Comune) con cui offrirà ai cittadini operesi una valida alternativa ad altre forme di risparmio ed ai noveraschesi la possibilità di acquistare a prezzo particolarmente conveniente la propria abitazione, oppure di pagarne l’affitto al Comune proprietario dell’immobile”;
dando atto che,
Il Sindaco Fusco e la maggioranza di centro-destra, hanno fatto giustamente sognare gli inquilini di Noverasco prospettando che avrebbero potuto acquistare la propria abitazione a prezzi particolarmente convenienti e agevoli o, meglio ancora, restare in affitto a carico del Comune di Opera;
constatato che,
a seguito della vendita del campo da golf di Noverasco voluta dalla precedente Amministrazione, le finanze dell’Amministrazione sono robuste e consentono investimenti particolarmente attesi dalla cittadinanza e promessi dal Sindaco Fusco e dalla sua maggioranza;

Il Consiglio comunale di Opera impegna il Sindaco e la Giunta
· al rispetto del mandato elettorale e degli impegni assunti con la cittadinanza e con gli elettori, in particolare con quelli di Noverasco,
· a studiare nel più breve tempo possibile la fattibilità della emissione di BOC (Buono Ordinari del Comune), come promesso,
· a farsi parte attiva con gli attori protagonisti della compravendita delle case dello Sporting Mirasole, al fine di rispettare l’impegno del mandato elettorale che recita “Il Comune ha l’obbligo morale di entrare nella trattativa per l’acquisto delle abitazioni dello Sporting aiutando le famiglie più bisognose e garantendo l’acquisto della totalità degli appartamenti”,
· a presentare entro 15 giorni nel corso di un Consiglio comunale aperto e dedicato alla vicenda, un piano economico-finanziario pubblico per l’acquisto delle abitazioni dello Sporting, così come enunciato nel programma di mandato,
· a presentare al Consiglio e alla Città i progetti per la tutela delle famiglie disagiate, dei disabili e degli anziani che non saranno in grado di acquistare il proprio appartamento e che rischiano lo sfratto,
· a descrivere le modalità che il Comune intende adottare per garantire il proprio impegno di mandato, ovvero “ai noveraschesi la possibilità di acquistare a prezzo particolarmente conveniente la propria abitazione, oppure di pagarne l’affitto al Comune proprietario dell’immobile”.

Si chiede la votazione immediata e urgente a causa dell’imminente scadenza del mandato dell’advisor e del rischio che corrono circa 700 famiglie dello Sporting Mirasole di veder venduta la propria casa in blocco a qualche immobiliare o fondo speculativo, ricevendo lo sfratto.

I Consiglieri del Centro-sinistra per Opera

Anonimo ha detto...

Mentre cliccavo, alla mia DESTRA, ho visto le facce di POLITICI con la scritta:
NON LI VOLIAMO.
Cosa?
A Celti.... arriva la munnezza loro!
SVEGLIA!!!!
TUTTI IN PIAZZA A DIRE NO!
COME AI BEI TEMPI!

Anonimo ha detto...

CONTRORDINE COMPAGNI, LA PATTUMIERA DI NAPOLI LA POSSIAMO PRENDERE, E' BELLA, PROFUMATA, COMPATIBILE CON I NOSTRI IMPIANTI E POI NOI LOMBARDI SIAMO SOLIDALI.


Certo che i vostri capi vi prendono proprio per stupidi, almeno organizzate qualche blitz per fermare i camion, per salvare la faccia.

Anonimo ha detto...

Cari consiglieri...

come già sapete benissimo le case dello sporting sono già state vendute...e non a noi!!!

Un particolare ringraziamento anche a voi, che vi tirate fuori da questo insuccesso, visto e considerato che vi sareste dovuti occupare voi di questa questione almeno fino al 15 aprile 2008!!!

Mi pare che l'abbiate fatto in un modo per nulla aprezzato dagli inquilini, tantomeno trasparente.

Non facciamo i furbini.

Mi auguro non abbiate preparato volutamente questo piatto caldo per la nuova giunta.

In ogni caso questa era una situazione difficile, le dimensioni grandi degli appartamenti hanno reso impossibile l'acquisto a tante persone.

C'è sempre stata mancanza di trasparenza e comunicazione, le persone che se ne sono occupate non lo hanno saputo fare, e questo è il risultato.

Adesso restiamo in attesa degli eventi...

Anonimo ha detto...

Quanto sei ipocrita e falso!

L'amministrazione precedente l'hanno costretta ad uscire dalle trattative gli inquilini attuali membri della giunta, che hanno anche fondato due altre organizzazioni che, anzichè cercare e proporre soluzioni alternative hanno solamente boicottato il comitato inquilini e illuso la gente che si potesse comprare a 1000 euro.

Questa è la verità e la gente lo sa benissimo.

Con l'accordo raggiunto ci saremmo anche accollati il costo delle tutele. Ci avete lavorato contro. Adesso arrangiatevi.

Anonimo ha detto...

Al caro anonimo che accusa la vecchia giunta di non aver gestito bene il problema Noverasco...consiglio di chiedere del Sig. Giancarlo Pozzoli, padre del nuovo assessore Pino Pozzoli...poi ne riparliamo...

Anonimo ha detto...

Credete che il comitato inquilini abbia agito bene dimenticandosi spesso di fare un'informazione capillare? E' davvero sembrato volessero tirare avanti la trattativa con il paraocchi e senza considerazione per le altrui idee.

Il COMITATO INQUILINI doveva rappresentare gli inquilini e condividere i vari aspetti della trattativa, ma è sembrato che non
ritenesse farlo.

Condurre la trattativa per circa 600 persone doveva far sentire il CEI doveroso di spiegazioni al fine di colmare tutte le lacune che qualcun'altro ha preso come pretesto per sabotare l'intera vendita!

Dire che la vecchia amministrazione è stata obbligata ad uscire dalle trattative mi fa sorridere...Il sindaco Ramazzotti che io sappia non si è mai fatto sentire dagli inquilini in nessuna forma , e se lo ha fatto in consiglio comunale, mi dispiace ma gli inquilini non c'erano!!!

Abbiamo lasciato condurre la trattativa a persone sbagliate destra e sinistra,che hanno guardato agli interessi personali e non a quelli della collettività.

Una per tutti:
Alle tutele adesso non ci penseranno più gli inquilini mi auguro.

Anonimo ha detto...

Esattamente. Ci guarderemo bene dal pagare per gente che ci lavora contro.

Fatevi tutelare dal Lais, cacidis,e dal comune, se gli abitanti di Opera saranno d'accordo e se i 150 -200 in lista da anni per la casa popolare non faranno le barricate.

Anonimo ha detto...

Le voci ormai sono decisamente insistenti.
Un grande gruppo immobiliare ha acquistato le nostre case.
Riporto alcune riflessioni dal blog.

"Del Problema casa non non gliene frega niente a nessuno!
Non porta voti.Se non localmente con interventi difficili e molto complessi col risco di perderci la faccia."

"Per quanto riguarda Noverasco sarebbe bastata un p'ò di onestà intellettuale.
Fusco a mio avviso, con il primo comunicato stampa aveva preso il coraggio di dire le cose come stavano...ma purtroppo l'articolo pubblicato in seguito sul "Giorno" è stato un grosso errore! Ha dato solo adito a male interpretazioni e confusione senza parlare poi della presenza di Pino Pozzoli all'assemblea del "Cacidis" dove suo padre ricopre la carica di vice presidente."

"Credo che in questo contesto si debba muovere anche la nuova giunta in modo pragmatico, per accontentare chi vuole e può acquistare e trovare una via di fuga con aiuti puntuali( mi auguro non solo ideologici o di partito)per tentare di sanare queste situazioni e quanto meno garantire il mantenimento del contratto d'affitto a chi non può o non vuole acquistare.
Al di là infatti dei proclami elettorali, cui in pochi credevano, qui c'è in gioco una cosa molto importante LA CREDIBILITA' e la garanzia che il sindaco è il Sindaco di tutti."

"ORA, ERRARE UMANO EST PERSEVERARE...
OCCORRE SALIRE IN ALTO.
SE RIESCE A RISOLVERE LA SITUAZIONE TRAMITE I SUOI CONTATTI DI PARTITO, OPPURE SARANNO CAVOLI SUOI. E NOSTRI."

Ho voluto riportare alcuni commenti tratti da questo blog per dimostrarle quanto saggi siano stati i suggerimenti dei suoi concittadini.

Ora siamo alla stretta finale.
La prego, lunedì sera non si ponga dalla parte di chi non sapeva, non ha avuto il tempo, ero a Pontida o in piscina, si assuma le sue responsabilita e trovi un percorso per TUTTI I SUOI CITTADINI DI NOVERASCO.

Lei lo sa quanto me che P.R. HA GIA' ACQUISTATO LE NOSTRE CASE.

MA COME CAVOLO SI FA non sapere tramite un "Pronto Maroni che cavolo succede in Empam?" con Parodi esponente di Forza Italia? Oltretutto essendo lei IL 13° della lista della Lega Nord in Lombardia
Lo poteva chiedere a Nucera di Sentire Parodi.....

Mi perdoni, delle due l'una o non la fila nessuno neanche il pluri presente Borghezio oppure, oppure.... ce lo dica lei CHIARAMENTE LUNEDI SERA.
NON SI DIMETTA ANCHE SE GLIELO CHIEDERANNO ....SI VERGOGNI PERO' SE CI HA PRESO PER I FONDELLI.

Anonimo ha detto...

è tutto davvero ridicolo !
speriamo solo che non sia vero che è già stato venduto tutto a pirelli !
in ogni modo, il cei ne sta uscendo davvero male, da veri incompetenti ! GRAZIE
ciao

Anonimo ha detto...

E' VERO.

Anonimo ha detto...

Invece LAIS e CACIDIS ne escono proprio bene, li proporremo per il premio civico, quello che hanno dato a CAMPAGNA.

Hanno solo boicottato, sabotato, illuso la gente, cincischiato con pretesti di tutti i tipi.

Grazie, visto che siete così furbi e sapete tutto voi, cosa ci proponete adesso?

Un blocco della Ripamonti? Fatelo voi.

Anonimo ha detto...

I gentili signorini di lais e cacidis, speravano "sfruttando le altrui debolezze" di poter arraffare qualche appartamentino in più, infischiandosene altamente di chi realmente non poteva comperare...o di chi voleva SOLO acquistare la propria ABITAZIONE.

Il rischio per loro probabilmente valeva la candela...nella loro PICCOLISSIMA testa...

Anonimo ha detto...

E' un vero peccato accorgersi di avere dei vicini cosi ottusi da non rendersi conto, che sia il CEI che LAIS che CACIDIS non sono stato altro che delle semplici marionette nelle mani della Colliers che non ha fatto altro che farli e farci perdere del gran tempo visto e considerato che la loro intenzione era sin dall'inizio di vendere il tutto a Pirelli; provate a ragionare, quando pirelli più di un anno fa ha comperato i negozi, voi pensate realmente, che non abbia detto, si caro Abib, io mi compero sti 4 negozietti, ma quando mi consegni le chiavi di Noverasco, e lui avrà detto, aspetta, illudo gli inquilini, e poi te le do, aveva addirittura parlato di mutui super agevolati solo per noi, e guarda caso, tutti scomparsi, voi pensate davvero, che una società che fa mutui, si fa perdere una tale occasione, un tale bacino di REALI clienti, suvvia .. .ci hanno preso in giro per un anno e passa, ora basta credere alle favole.
In tutto questo tutti i comitati hanno le loro colpe, ma il cei che dice di avere la maggioranza degli inquilini, perchè non ha fatto la voce grossa invece di continuare a fare le riunioni tra di loro ?
buona giornata a tutti.

Anonimo ha detto...

Fa piacere avere un vicino così acuto e con tale profonda intelligenza strategica, con il senno di poi sono tutti bravi a trarre le conclusioni.

In realtà ha fatto comodo a tanti cullarsi nell'illusione delle promesse elettorali, nell'illusione di acquistare a 800 o max 1000 euro/mq, ha fatto comodo credere ai cavilli degli azzeccagarbugli, senza riflettere sul fatto che quando si è troppo avidi, va a finire male.

Anonimo ha detto...

qualcuno sa qualcosa del consiglio di ieri sera ?
grazie

Anonimo ha detto...

breve riassunto del consiglio di ieri sera:

un'ora prima il sindaco aveva ricevuto un fax da Arbib che diceva: la notizia non è ufficiale, però visto che gli inquilini non si sono messi d'accordo per acquistare, il cda di Enpam non può non aver preso in considerazione altre opportunità.

Il sindaco dice che non è ancora riuscito a parlare con Enpam.

Si rinfacciano al sindaco le promesse elettorali e la bufala dei BOC.

L'assessore del questionario dice che manca lo spoglio di due palazzi, comunque più di 420 famiglie hanno dichiarato di volere acquistare, prezzo medio indicato 1200 Euro.

Propone a Censi di coinvolgere l'assessore provinciale e di andare insieme dall'assessore regionale. Censi accetta.

Il pubblico non può parlare. Il pubblico si innervosisce e fa caldo.

Quando ci saranno notizie ufficiali si vedrà.

Si dichiara chiuso l'argomento e si passa all'argomento successivo.

Anonimo ha detto...

Come al solito i comunisti hanno dimostrato di essere falsi falsi falsi.
GRANDE FIGURA DI MERDA DI BORGHI CENSI E COMPAGNI che nel tentativo di dare colpe all'amministrazione per la mancata dismissione di noverasco hanno tralasciato la cosa più importante.
Le proposte per noverasco almeno Fusco e la sua giunta le hanno mentre Censi e compagni neppure sanno cosa succede a casa nostra.
VERGOGNA!
Siamo fiduciosi nell'intervento del Sindaco Fusco.

Anonimo ha detto...

Sì, aspetta e spera, se fa come con le promesse stiamo freschi.

Il sindaco sa cosa succede a casa nostra?

A me non sembra proprio, non è neppure riuscito a parlare con Parodi, ex parlamentare di Forza Italia. Chi sono i suoi referenti politici?

Anonimo ha detto...

si si va beh ... staremo a vedere !

Anonimo ha detto...

"Le proposte per noverasco almeno Fusco e la sua giunta le hanno mentre Censi e compagni neppure sanno cosa succede a casa nostra."
....QUALI??????.... che gli inquilini di Noverasco si devono mettere d'accordo fra di loro????? COMPLIMENTI.... GRANDI PROPOSTE....

Anonimo ha detto...

E' inutile girarci troppo attorno.
Se la Giunta NON ha referenti politici interessati al caso Noverasco siamo tutti in C...
Tutti ho detto.
Il fatto poi che un Assessore di Maggioranza chieda ad un Consigliere di Minoranza di metterlo in contatto con la Provincia la dice lunga su chi ci sta Amministrando!
La Provincia non c'entra nulla, caso mai la REGIONE.
Eventuali fondi sull'edilizia sono li.
Non è questione di destra , sinistra e palle varie è questione di MANICO!
Ci vediamo sta sera per la solita pinta.

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 242   Nuovi› Più recenti»